Come scegliere la linea ADSL senza telefono

Luca Viscardi24 Giugno 2022
internet rete fissa

Attualmente sono sempre meno le persone che avvertono l’esigenza di dover possedere una linea fissa in casa, in quanto gli smartphone e i tablet hanno di fatto sostituito il telefono fisso a favore di quello mobile e portatile.

Tuttavia, soprattutto in alcune aree, oltre alla connessione del cellulare è indispensabile montare un’apparecchiatura ADSL tra le mura domestiche, così da poter utilizzare il computer e tutti gli altri sistemi con una velocità superiore.

Impossibile pensare di non avere Internet in casa dopo l’avvento di Netflix e della televisione in streaming, quindi se ti stai chiedendo come poterlo inserire senza però di fatto dover pagare il traffico voce, questo è possibile ricorrendo a una serie di espedienti.

Non parliamo nello specifico di una rete wireless, ma proprio di un ADSL che viaggia sulla stessa linea del telefono ma di fatto non deve necessariamente prevederlo, risparmiando così denaro e guadagnando spazio senza dover installare l’apparecchio. Vediamo nel dettaglio come procedere con questa opzione e a chi conviene attuarla.

Chi può utilizzare l’ADSL senza collegare la linea telefonica

Un caso classico per cui è bene vagliare le offerte internet senza linea fissa è quando si trasloca in una nuova abitazione, precedentemente abitata da un altro inquilino.

Questi ha lasciato la linea telefonica ma di fatto ha sospeso il contratto, così che sia presente tutta l’apparecchiatura ma nessun gestore fornisce il servizio.

In questo modo sarà possibile sfruttare quanto già presente solo per l’impiego dell’ADSL, senza alcun lavoro murario e con costi molto minori che non prevedono il traffico voce.

Nel caso in cui la casa non fosse invece ancora mai stata raggiunta da alcuna ADSL, allora sarà necessario interagire con un gestore e chiedere un nuovo allaccio, procedendo con un sopralluogo per verificare lo stato dell’area e vedere qual è il progetto più fattibile e funzionale per la zona.
Anche in questo caso si potrà rinunciare all’uso del telefono se considerato inutile, a favore della sola connessione per tutti i dispositivi della casa.

Cosa fare se già paghi il servizio voce e desideri utilizzare solo quello Internet?

Nel caso in cui tu abbia già la linea telefonica ma ti sia reso conto che il suo impiego è per te molto limitato, allora potrai chiedere la migrazione presso un altro gestore e avviare così un contratto di soli dati.

Avrai probabilmente bisogno di un codice che si trova direttamente in bolletta, lasciando alla compagnia l’onere di procedere con tutte le pratiche e realizzare così una fornitura ex novo.

Numerosi sono i pacchetti economici che consentono di avere una rete stabile e duratura senza pagare cifre alte, soprattutto se non si comprendono le telefonate nazionali e internazionali, togliendo totalmente il telefono dal conteggio.


Potrebbe interessarti anche:


L’essenziale è che durante la migrazione la linea originaria sia mantenuta attiva e si continui a pagare regolarmente, fino al termine del processo altrimenti questo non può essere concluso nella maniera corretta.

Quando optare per la sola ADSL dati e quando lasciare il telefono

Si tratta di una scelta personale che è determinata dallo stile di vita, in quanto il telefono è un elemento che può essere utile solo ad alcune categorie di persone.

Ci si riferisce in particolar modo a tutti quei professionisti che nell’ultimo periodo sfruttano lo smart working e per questo hanno bisogno di una rete fissa per poter gestire le chiamate in entrata e in uscita.

Lo stesso discorso vale per le persone anziane, che preferiscono la modalità di comunicazione tradizionale rispetto ai nuovi smartphone, per una maggiore facilità di utilizzo e una visibilità più immediata.

In generale optare per la sola ADSL è la soluzione più economica e funzionale, ricorrendo al cellulare per fare le proprie telefonate, soprattutto in un periodo in cui i gestori mobili offrono una serie di promozioni convenienti, dove con pochi euro puoi avere moltissimo traffico voce e dati.

La situazione potrebbe essere più complicata se non è presente campo in casa e pertanto si parla con difficoltà e ad intermittenza; in questo caso potrebbe essere saggio installare il telefono fisso, anche per fare fronte alle eventuali emergenze.

internet rete fissa

Verifica la possibilità di installare una linea ADSL

Le linee ADSL moderne tendono attualmente a raggiungere parecchie zone, ma purtroppo alcune aree del Paese sono ancora interdette a questa tecnologia.

Se si vuole pertanto avere una connessione Internet di questo genere eliminando il telefono bisognerà prima richiedere una verifica da parte del gestore, così che possa indicare la cabina più vicina e vedere se il segnale raggiunge forte e chiaro la tua casa.

Ad essere disturbate sono infatti le ADSL che si trovano lontane dalla loro fonte, per le quali è necessario eseguire diversi lavori e aggiungere delle componenti per colmare il gap e consentire una navigazione stabile e costante, sia per motivi personali sia e soprattutto lavorativi se si è soggetti allo smart working.

Successivamente a tale controllo si potrà vagliare le offerte delle varie compagnie, che si battono tra loro per accaparrarsi la più consistente fetta di clientela del mercato.

Si avrà la possibilità di pagare Internet pochi euro al mese, ricevendo spesso in comodato d’uso anche l’apparecchiatura stessa, come ad esempio il modem da restituire al termine del contratto.

Solitamente i vincoli sono di alcuni mesi o anni per ottenere una tariffa agevolata, pena il pagamento della differenza per la rescissione anticipata. Il suggerimento è quindi di leggere con attenzione il contratto, poiché spesso i cavilli più scomodi sono resi meno visibili e si scoprono solo quanto ormai la firma è stata apposta.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.