Mobilità elettrica: Citroen Ami, il ritorno di Lancia e i camion riciclati

Luca Talotta25 Maggio 2022
Citroen Ami, mobilità elettrica
Listen to my podcast

Nuova puntata di Mister Gadget e-Wheels, questa settimana parliamo con Alessandro Musumeci della piccola Citroen Ami, ma anche del rilancio della Lancia, che punta dritto alla mobilità sostenibile riproponendo anche un vero e proprio must della sua storia, la Lancia Delta. E infine occhio ai camion riciclati di Volvo.

Mobilità elettrica, parliamo della Citroen Ami

Siamo stati a Milano ospiti di Citroen per il lancio nella centrale Piazza V Giornate di “La Maison Citroën”; evento durante il quale abbiamo potuto provare la piccola Citroën Ami, il quadriciclo leggero 100% elettrico. Ne abbiamo parlato con Alessandro Musumeci, Marketing Manager di Citroën Italia.

La rinascita elettrica di Lancia

Rinasce, o meglio, si rilancia, anche un marchio storico come Lancia. Con un piano strategico estremamente ambizioso, a dieci anni, con tre nuovi modelli di vetture che verranno lanciati uno ogni 2 anni a partire dal 2024. Si comincia con la nuova Lancia Ypsilon, lunga circa 4 metri, e appartenente al segmento B, che sarà presentata con motorizzazione 100% elettrificata. Nel 2026 arriverà una nuova ammiraglia, che permetterà al marchio di entrare nel segmento più grande in Europa, quello dei SUV/Crossover. Il 2028 sarà l’anno della nuova Delta, che sicuramente farà battere il cuore degli appassionati di una vettura iconica dei decenni passati. Insomma, la strategia di elettrificazione di Lancia appare segnata. Con modelli 100% elettrici che verranno lanciati dal 2026 e, dal 2028, vendite unicamente 100% elettriche.

I camion riciclati di Volvo

Infine diamo un’occhiata ai mezzi pesanti. Ebbene qui c’è una novità davvero interessante, portata avanti da Volvo: l’azienda svedese è diventata il primo produttore di camion al mondo a utilizzare pensate acciaio privo di combustibili fossili. Quello presente è prodotto da un’azienda siderurgica svedese che si chiama SSAB, che utilizza una tecnologia completamente nuova basata sull’idrogeno. Il risultato è chiaramente un impatto climatico decisamente inferiore rispetto a quello causato dall’acciaio tradizionale. Ma non solo: il 90% di un camion Volvo, oggi, può essere riciclato. Un grande passo in avanti nel rispetto dell’accordo di Parigi, per raggiungere zero emissioni nette di gas serra il prima possibile.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie per aver completato la registrazione alla newsletter di Mister Gadget.