Volvo Cars e StoreDot, partnership per un futuro green

Luca Talotta23 Aprile 2022
Volvo Cars e StoreDot

Volvo Cars ha deciso di unirsi a StoreDot per un futuro sempre più green, ecco il progetto al via

Volvo investe nel mondo della mobilità green, sostenendo l’azienda StoreDot, pioniere nel campo della tecnologia delle batterie, che sta sviluppando un nuovo tipo di ricarica ultra fast per i veicoli elettrici. Secondo quanto comunicato da StoreDot stessa, l’obiettivo è la realizzazione di batterie capaci di ricaricarsi in cinque minuti per percorrere tragitti fino a 160 chilometri. La volontà dell’azienda è quella di commercializzare la sua tecnologia dal 2024, in questo senso la collaborazione con Volvo diventa fondamentale, con l’aiuto del colosso svedese infatti, primo produttore di auto di lusso a investire nel mercato, i tempi potrebbero essere ancora più rapidi. 

Il legame con Northvolt e i prossimi obiettivi

Volvo ha davanti a sé un obiettivo ben definito. Quello di produrre auto esclusivamente elettriche entro il 2030. Per questo già lo scorso anno era nata una joint venture con Northvolt, principale produttore di batterie in Svezia. La partnership con StoreDot garantirà quindi a Volvo l’accesso ai migliori studi e tecnologie del settore.

 Leader nel settore

“Puntiamo ad essere il trasformatore più veloce nel nostro settore” ha dichiarato Alexander Petrofski, responsabile del Volvo Cars Tech Fund. “Il nostro investimento in StoreDot si inserisce perfettamente in questa logica. E il loro impegno per l’elettrificazione e la mobilità a zero emissioni coincide con il nostro” ha ribadito ancora il manager svedese, consolidando il legame con StoreDot.

Zero emissioni entro il 2040

 In un futuro molto vicino quindi Volvo lancerà un’intera nuova linea di veicoli esclusivamente elettrici, per divenire uno dei poli di riferimento del settore. Se infatti il goal aziendale è quello di produrre solamente auto elettriche dal 2030, la volontà della casa svedese è di diventare un’azienda neutrale dal punto di vista climatico entro il 2040. Cercando nel tempo di eliminare le emissioni di carbonio provenienti dalla sua attività.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.