Samsung lancia le nuove memoria UFS 4.0, Mediatek il processore Dimensity 1050

Luca Viscardi24 Maggio 2022
Samsung Logo
Listen to my podcast

Giornata incredibilmente intensa quella di ieri, con moltissime novità, tra cui il lancio delle nuove memoria UFS 4.0 da parte di Samsung.

La stessa Samsung ha annunciato l’apertura di un nuovo centro di produzione di microchip in Texas, con un investimento da 17 miliardi.

Arriva il nuovo processore MediaTek Dimensity 1050, il primo dell’azienda che è compatibile con il 5G mmWave e sub6, i due standard disponibili.

Trascrizione automatica del podcast

Buona giornata, dunque, e buon martedì. Benvenuti al notiziario quotidiano di Mister Gadget e mettetevi comodi perché oggi abbiamo davvero tantissime notizie da condividere con voi. Abbiamo detto che si parte da Samsung perché è stato annunciato il nuovo standard di memoria UFS 4.0.

Sembra una cosa super tecnica, ma in realtà questo vuol dire che avremo nuovi processori per trattare la memoria all’interno degli smartphone. E la cosa straordinaria è che sarà uno standard per scrivere e leggere dati dalla nostra memoria del telefono in modo estremamente più veloce e anche con un consumo di energia più limitato. Per la precisione il sistema UFS. 4.0 sarà due volte più veloce rispetto allo smartphone con memoria 3.1 e quattro volte più veloce rispetto ad uno smartphone con memoria. 2.1. E non solo, perché questo sistema di scrittura lettura della memoria consumerà addirittura il 46% in meno. Ricordatevi che questo sarà un parametro importante per scegliere il vostro nuovo smartphone.

MediaTek ha lanciato il suo nuovo processore da immensi 3050. Ha una caratteristica specifica è il primo processore di MediaTek che è compatibile con le reti 5G Millimeter Wave. Ancora una volta sembra una cosa super tecnica. In realtà Sub6 e Millimeter Wave sono i due standard di copertura per fare una divisione che sia facile da comprendere per tutti millimeter wave per le zone particolarmente affollate, Sub6 invece più per i grandi spazi. Ebbene, questo processore ha un modem che è in grado di passare da uno standard all’altro senza alcun tipo di problema.

Abbiamo parlato di processori e allora vi segnaliamo che Samsung produrrà una nuova fabbrica per la produzione di chip in Texas. Potrebbe esserci anche la collaborazione di Tesla, ma soprattutto un investimento da 17 miliardi di dollari. I lavori cominceranno subito quest’anno e la fabbrica sarà pronta entro il 2024.

Abbiamo fatto il nome Samsung e allora segnaliamo a voi che siete possessori del Galaxy Watch 4, che dovete aggiornare il vostro smartwatch perché avrete la compatibilità con l’assistente di Google. Finalmente, diciamo noi, perché nonostante ci fosse wearOS, quindi il sistema operativo realizzato da Google, ancora non c’era compatibilità con l’assistente.

Notizia importante che è uscita ieri ufficialmente: Xiaomi ha comunicato la nuova partnership con Leica, che ha terminato il suo rapporto con Huawei. Leica si appresta a lavorare su un uno smartphone che conosceremo il prossimo mese di luglio, realizzato proprio insieme a Xiaomi.

Visto che parliamo di prodotti per l’imaging. Segnaliamo anche che iPhone 14 avrà un nuovo fornitore per la fotocamera frontale sarà LG Innotek. Per la prima volta questo fornitore coreano darà dei componenti ad iPhone 14.

Una curiosità a proposito di innovazione, Oppo ha lanciato il nuovo Research Institute Innovation Accelerator in collaborazione con Microsoft For startups alla ricerca di nuovi progetti per la tecnologia accessibile e la salute digitale. Chi ha nuovi progetti si potrà candidare perché possano essere sostenuti anche economicamente da Oppo

Oppo, che tra l’altro, lo segnaliamo, nei giorni scorsi, ha lanciato una nuova capsule collection per il suo smartwatch. Nell’ambito del progetto Stories of Women Powered by Oppo, insieme alla designer Giulia Rossetti ha lanciato una capsule collection in occasione della Giornata Mondiale delle API. Ci saranno delle piccole api e delle perline che si possono utilizzare per personalizzare il proprio smartwatch di Oppo. Un’iniziativa sicuramente molto, molto carina.

Infine, una novità molto importante. Instagram si rifà il look, viene rinnovato il suo logo e anche introdotto un nuovo font esclusivo proprio per l’applicazione che si chiamerà Instagram SANS. Beh, per oggi abbiamo terminato grazie per la pazienza, ci risentiamo se volete, domani.


Registrati gratuitamente per ascoltare il nostro podcast su | Apple Music | Google Podcast | Spotify | Spreaker | Amazon Music | TuneIn |


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie per aver completato la registrazione alla newsletter di Mister Gadget.