StoreDot lancia la sua ricarica ultrarapida: 160 chilometri in 5 minuti

Luca Talotta17 Maggio 2022
la ricarica ultrarapida di StoreDot

È già un nome importante nel mondo della mobilità green, quello di StoreDot, startup israeliana specializzata nello sviluppo di batterie agli ioni di litio per veicoli elettrici. L’azienda, all’interno di un evento pubblico, ha mostrato una cella a sacchetto, definita “pouch” che permette una carica fino a 160 chilometri in soli 5 minuti, una vera e propria rivoluzione. L’evento interessato è l’EcoMotion Week 2022 tenutosi proprio in Israele, dove StoreDot ha mostrato al mondo la “100in5” con riferimento proprio alle miglia percorribili in 5 minuti di ricarica.

5×100: via alla rivoluzione

Il test avvenuto all’EcoMotion Week ha mostrato in tempo reale la ricarica attraverso la cella pouch, grande 300 x 100 millimetri e prodotta in collaborazione con la cinese Eve, raggiungendo in 10 minuti circa i 20 Ah, anche oltre le più rosee aspettative dell’azienda israeliana, riuscendo così ad ottenere una velocità di ricarica in grado di ottenere un’autonomia di 100 miglia (circa 160 chilometri) in 5 minuti.

Futuro green e ricarica ultrarapida

StoreDot punta sempre più in alto per il futuro. Tant’è che la volontà è quella di avviare la commercializzazione delle batterie a ricarica ultrarapida entro il 2024. Ma non finisce qui, gli obiettivi a lungo termine prefissati parlano di 2028. Quando la volontà sarà quella di inserire nel mercato una batteria capace di ricaricarsi in 3 minuti per 100 miglia. E, nel 2032, addirittura in 2 minuti.

Ambizioni e investimenti

Vista l’esponenziale crescita della startup non è un mistero che le grandi case automobilistiche come Mercedes, Volvo e Vinfast stiano investendo nel progetto. Con StoreDot che, attraverso le parole del vicepresidente e responsabile settore ricerca e sviluppo Yaron Fein, afferma la volontà di espandersi ulteriormente. “Vogliamo fornire celle con ricarica ultrarapida in grado di durare 1.200 cicli consecutivi, entro la fine dell’anno speriamo di poter commercializzare queste batterie”.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie per aver completato la registrazione alla newsletter di Mister Gadget.