Le novità di Sonos, SONY e realme, il sorpasso di Aramco ad Apple

Luca Viscardi13 Maggio 2022
Sonos Ray: I controlli touch
Listen to my podcast

La giornata di ieri è stata quasi da record per il numero di annunci ufficiali, che hanno coinvolto SONY, realme e Sonos, ma anche per il sorpasso Aramco.

SONY ha lanciato le sue nuove cuffie WH-1000XM5, Sonos ha presentato la soundbar Ray, mentre realme ha svelato diversi nuovi prodotti.

Ma la giornata di ieri potrebbe risultare da ricordare anche per il sorpasso effettuato da Aramco nei confronti di Apple: la società petrolifera beneficia dell’esplosione dei costi dell’energia e diventa la più ricca al mondo.

Trascrizione automatica del podcast

Che giornata, quella di ieri, quella del 12 di maggio, quando sono stati fatti tantissimi annunci ufficiali dalle aziende. Partiamo da Sony, che ha lanciato le nuove cuffie, le WH-1000XM5, che sostituiscono il modello precedente M4, considerato da noi e da moltissime altre testate nel mondo come le migliori cuffie in assoluto da comprare tra quelle disponibili sul mercato. Le nuove M5 aumentano l’autonomia e non solo introducono ben otto microfoni per la soppressione del rumore, che sarà molto più sofisticata e molto più puntuale.

Ci sono quattro microfoni, invece, per le conversazioni dotati di beamforming, quindi in grado di andare a catturare l’audio della voce isolando tutto il resto dei rumori per una qualità in conversazione più elevata. E non solo perché oltre a questo, ovviamente, grazie all’applicazione si potrà gestire il suono delle cuffie e si potrà gestire anche una diversa configurazione delle cuffie in funzione dei luoghi in cui ci si trova.

E poi c’è una modalità trasparenza che si attiva anche semplicemente iniziando a parlare. Quindi quando si comincia a parlare si ferma la riproduzione della musica, si sente quello che succede nell’ambiente, si smette di parlare e riprende la riproduzione musicale. Prezzo oltre i 400€, ma questo è un investimento perché sono cuffie davvero destinate a durare nel tempo.

A proposito di novità, Sonos dopo molti rumors ha lanciato la nuova soundbar Sonos Ray con connessione al WiFi, quindi la possibilità, attraverso l’app di utilizzare anche molti servizi in streaming audio ma con alcune limitazioni. Non c’è il collegamento attraverso la HDMI e si collega al wi fi solo attraverso la banda da 2,4 gigahertz. È molto piccola, costa 299€, ha un design proprietario per una riproduzione dei bassi più efficiente. Siamo curiosi di provarlo.

Tra l’altro Sonos ha lanciato anche i nuovi colori dell’altoparlante e Sonos Roam, e anche un nuovo Voice Control, quindi un assistente virtuale, per il momento solo in inglese, per comandare la soundbar completamente totalmente con la voce partendo dal comando e i Sonos in. Negli Stati Uniti c’è la voce di un importantissimo famosissimo attore di origine italiana che gestisce proprio i comandi vocali di Sonos. Vedremo quando il sistema arriverà da noi, perché per il momento non è prevista la lingua italiana, quindi vedremo quando conosceremo la versione italiana, mentre negli Stati Uniti sentiranno la voce di Giancarlo Esposito.

Ieri novità presentate anche da Realme, che ha lanciato il suo tablet Realme Pad Mini. Prezzo molto competitivo diverse versioni, compresa una con la connessione alla rete 4G, tutte al di sotto dei 200€. Due nuovi smartphone realme 9 e realme 9 5G. Difficile capire quale dei due sia meglio, prezzi praticamente sovrapposti e prestazioni molto simili. Diciamo un discreto prodotto di fascia media, insomma. Per oggi direi che ci fermiamo qui.

Forse potremmo darvi un’ultima curiosità il fatto che il gigante del petrolio arabo Aramco ieri ha superato Apple come azienda con il valore più alto del mondo. 2,43 triliardi di dollari grazie all’esplosione dei costi dell’energia, è riuscita a superare Apple. Noi per oggi abbiamo terminato, se volete ci sentiamo domani.


Registrati gratuitamente per ascoltare il nostro podcast su | Apple Music | Google Podcast | Spotify | Spreaker | Amazon Music | TuneIn |


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.