Cosa sono e come funzionano le Community di Whatsapp

Luca Viscardi15 Aprile 2022
Whatsapp

Come vi abbiamo già raccontato nel podcast Mister Gadget Daily, Mark Zuckerberg ha lanciato le nuove community di Whatsapp, oggi vi raccontiamo cosa sono e come funzionano.

Le nuove community di Whatsapp sono uno strumento che si potrebbe sintetizzare con il nome di “super gruppo”, perché permettono di aggregare un numero elevato di persone, che possono poi essere suddivise in sotto gruppi, che vengono divisi per interessi o per competenze, in modo da poter distribuire le informazioni in modo più mirato.

“Organizzazioni come scuole, associazioni locali ed enti no profit si affidano a WhatsApp per comunicare e lavorare in modo sicuro, specialmente da quando la pandemia ci ha costretto a trovare modi creativi per collaborare a distanza.

Abbiamo ricevuto numerosi feedback in merito e abbiamo pensato di fare di più per semplificare il compito di gestione delle conversazioni tra questi tipi di gruppi. 

Ed ecco dove si inserisce Community. Community di WhatsApp consentirà alle persone di aggregare gruppi separati in un gruppo più grande secondo la struttura a loro più congeniale.

Potranno ricevere gli aggiornamenti inviati all’intera community e organizzare facilmente gruppi di discussione più piccoli, specifici per argomento.

Community contiene inoltre nuovi e potenti strumenti per gli amministratori, tra cui l’invio di avvisi a tutti e la facoltà di scegliere quali gruppi includere e quali no.”

Dal Blog di Whatsapp
Cosa sono e come funzionano le Community di Whatsapp

Cosa è una community di whatsapp?

Meta ha spiegato cosa sono e come funzionano le community di WhatsApp, citando ad esempio i presidi delle scuole: sarà loro facoltà, utilizzando lo strumento community, inviare messaggi ai genitori di tutta la scuola, oppure organizzare sottogruppi con le diverse classi, a cui indirizzare le proprie comunicazioni.

Per sintetizzare quindi cosa è una community di Whatsapp, basta pensare ad un “maxi gruppo”, che può essere organizzato in sotto-gruppi, per facilitare l’invio di comunicazioni ad un grande numero di contatti, mantenendo però un controllo più granulare degli invii.

Agli amministratori sono forniti anche nuovi strumenti di moderazione, più efficienti e più dettagliati.

Cosa sono e come funzionano le Community di Whatsapp

Quali sono le novità di Whatsapp?

Oltre a spiegarvi cosa sono e come funzionano le community, vi diamo anche le indicazioni sulle novità di Whatsapp, che verranno introdotte a breve.

  • Le reazioni: se ne parla da molto tempo, sono state testate allungo, ora saranno lanciate su vasta scala, per aggiungere commenti ai messaggi simili a quelli che gli utenti di iPhone sono abituati ad utilizzare su iMessage e che da qualche tempo vediamo anche su Facebook.
  • Moderazione delle chat: gli amministratori dei gruppi potranno rimuovere dalle chat i messaggi che vengono considerati in appropriati in modo più semplice ed immediato.
  • Condivisione dei file: sarà possibile condividere file con un peso che potrà arrivare addirittura fino a 2 GB, sostituendo di fatto in molteplici casi l’utilizzo di strumenti come il cloud o Wetransfer
  • Videochiamate fino a 32 persone: sarà possibile effettuare video chiamate di gruppo con un numero complessivo di utenti che arriverà fino a 32 persone, lo stesso introdotto qualche tempo fa da FaceTime

Il blog della piattaforma, nello spiegare come funzionano le community di WhatsApp e quali sono le novità in arrivo, ha tenuto a sottolineare che alcune scelte non rappresentano dei limiti, ma delle decisioni ponderate: tra queste la limitazione del numero massimo di utenti per una chat..

L’unica cosa che non viene mai spiegata però e quando queste opzioni saranno disponibili, perché non viene presentato alcun orizzonte temporale per le novità lanciate in queste ore.

La speranza è che l’introduzione delle community di WhatsApp abbia un percorso più breve rispetto ad altre innovazioni presentate mesi prima del loro effettivo lancio. Secondo quanto trapelato ieri, le community di WhatsApp saranno poi estese anche a Facebook, Messenger e Instagram, con una diffusione progressiva.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.