Recensione realme 9 Pro, come è fatto, come funziona | Video

Luca Viscardi5 Marzo 2022

Vi presentiamo la nostra video recensione dello smartphone realme 9 pro, cellulare con un rapporto qualità prezzo davvero interessante.

Il marchio Realme cresce rapidamente e appartiene alla stessa galassia di OPPO, OnePlus e Vivo: ora ha lanciato la sua nuova famiglia di smartphone, realme 9 Pro e 9 Pro+.  Noi stiamo provando quello meno costoso, ma non per questo meno interessante.

I pilastri intorno a cui è costruito realme 9 Pro sono batteria, fotocamera e display: una combinazione di componenti di buon livello, che vengono proposti ad un ottimo prezzo. Realme 9 pro viene venduto al momento del lancio a 279,99 euro, una cifra molto competitiva, considerato cosa si ottiene in cambio.

Andiamo per ordine: lo schermo LCD da 6.6 pollici è molto generoso, con un’ottima leggibilità, ma soprattutto con una notevole fluidità, perché la frequenza di aggiornamento può arrivare a 120 hz. Per capirci, la frequenza di aggiornamento riflette quanto scorrevoli e fluide sono le immagini e i video, più alto è il numero, maggiore è la qualità. 120 hz sono il top!

La batteria ha una grande capacità, è da 5.000 mah e si carica da 0 a 100% di autonomia in circa un’ora. Nelle prime prove del telefono abbiamo notato che il processore di qualcomm consuma davvero poco, questa è una batteria che per molti utenti durerà due giorni.

Migliorato anche il comparto audio: c’è il suono stereo, che è sempre una dotazione gradita, mentre per chi vuole la massima qualità in cuffia c’è il connettore da 3.5 mm per il classico jack audio.

Il sensore delle impronte digitali è messo sul bordo dello smartphone, soluzione che ci piace sempre molto perché comodissima.

Il terzo pilastro è quello della fotocamera: ci sono tre sensori, il principale è da 64 mpx. Realme 9 pro offre alcune soluzioni interessanti, come gli effetti chiamati street photography. Sono elaborazioni delle immagini che si fanno “in tempo reale”, catturando effetti come le strisce luminose delle auto o fissando un soggetto mentre tutti gli altri elementi di uno scatto sono in movimento.

Come sempre, realme combina alcuni componenti top con altre soluzioni più conservative, per contenere i costi: per fare un esempio, non c’è il wifi 6, ma nel complesso questo realme 9 pro offre un’esperienza d’uso equilibrata, al prezzo di circa 300 euro è una delle migliori possibilità d’acquisto oggi sul mercato. 

Tutto quello che vi abbiamo raccontato, ve lo mostriamo anche nella nostra video recensione di realme 9 pro: a noi è piaciuto, a voi?


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie per aver completato la registrazione alla newsletter di Mister Gadget.