Apple consentirà di riparare il Face ID di iPhone senza sostituire il dispositivo

Redazione Web25 Febbraio 2022
come-riparare-face-id-iphone-apple-mistergadget-tech

In futuro sarà possibile riparare e sostituire la tecnologia Face ID di iPhone senza dover necessariamente cambiare tutto il dispositivo ed averne uno nuovo.

Cosa succede ora

Al momento, se si verifica un problema hardware con la tecnologia Face ID sull’iPhone, Apple prevede per il cliente la sostituzione dell’intero dispositivo. Questo però cambierà nel prossimo futuro.

Riparare Face ID iPhone in futuro

La notizia è trapelata da una nota interna che Apple ha inviato ai tecnici autorizzati che a breve potranno offrire una nuova soluzione in caso di danno o mal funzionamento della fotocamera TrueDepth. 

La tecnologia TrueDepth contiene il Face ID di Apple e i vari moduli della fotocamera anteriore, quindi si può operare su di esso per risolvere i diversi problemi hardware Face ID che le persone potrebbero riscontrare utilizzando un iPhone.

Device compatibili con la riparazione

Questa nuova soluzione sarà attuabile su una ampia gamma di modelli di iPhone. Ma non su tutti. 

Sono infatti inclusi nell’elenco dei dispositivi che potranno essere riparati e non sostituiti i modelli: 

Mentre il primo device che ha supportato la tecnologia Face ID, ovvero l’iPhone X, non è incluso tra i dispositivi che supportano la riparazione del face ID di iPhone. Quindi in caso di danno o cattivo funzionamento del Face ID, il device dovrà essere necessariamente sostituito.

Recarsi presso il centro riparazione

Non appena questa funzione sarà implementata e ufficialmente introdotta, potrai recarti presso il centro di riparazione convenzionato più vicino o presso l’Apple Store per far riparare il Face ID sul tuo telefono iPhone.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.