Come utilizzare il portachiavi iCloud o iCloud Keychain

Redazione Web21 Febbraio 2022
portachiavi-iCloud-Keychain-gestore-passwor-integrato-Apple-mistergadget-tech

Il tuo iPhone, iPad e Mac hanno tutti integrato un gestore di password gratuito creato da Apple chiamato portachiavi iCloud o iCloud Keychain. Ecco come usarlo, impostare l’autenticazione a due fattori e garantirsi una maggior tranquillità nella gestione delle password.

Le novità 

Apple ha voluto aumentare le potenzialità di portachiavi iCloud nella gestione delle password. Sono state infatti introdotte nuove funzionalità con iOS 15, macOS Monterey e le altre versioni del software 2021. 

In precedenza, iCloud Keychain era un gestore di password in background che veniva visualizzato di volta in volta offrendo all’utente una password complessa o la compilazione automatica di un campo. Ora invece l’app è in grado di eseguire la scansione delle violazioni della password, avverte di password ripetute e offre chiavi di autenticazione a due fattori (2FA) in una finestra Impostazioni dedicata.

Molti utenti di iPhone e Mac si rivolgono a strumenti per la password di terze parti senza probabilmente conoscere il portachiavi iCloud. Apple infatti, mette ora ha disposizione dei suoi utenti tutte le funzionalità richiesto da questo tipo di servizio. 

Ecco come far funzionare il portachiavi iCloud sui tuoi dispositivi e come mantenere aggiornate le tue password.

Sfruttare la Gestione password iCloud 

Apple ha progettato il portachiavi iCloud in modo tale che non interferisca con l’uso quotidiano. 

Se durante una registrazione, ti trovi su un sito web o all’interno di un’app che utilizza un campo password adeguatamente codificato iCloud Keychain ti aiuterà a dare vita ad una password sicura e a memorizzarla.

Una volta digitato nome utente o un’e-mail, il modulo web per la password attiverà una password suggerita automaticamente. Questa è, per impostazione predefinita, una serie di venti caratteri con due trattini, lettere maiuscole e minuscole e un simbolo. Non dovrai mai ricordare quella password complessa. Ci penserà il tuo portachiavi iCloud.

Il nome utente e la password verranno salvati e associati automaticamente a quell’app o sito web. In questo modo con i futuri accessi, al posto della tastiera apparirà la compilazione automatica della password e un prompt di Face ID o Touch ID assicurerà che sarai tu a inserire la password.

Le nuove informazioni di accesso verranno quindi sincronizzate su iCloud utilizzando la crittografia end-to-end. Non dovrai dunque preoccuparti che la password venga rubata da utenti non autorizzati. 

Se desideri visualizzare le password che hai salvato, controllare eventuali avvisi di sicurezza o eliminare una password, vai alla sezione delle password nell’app Impostazioni.

Come ottenere un’icona dedicata del icloud keychain

Non esiste un’app per il portachiavi iCloud di Apple, ma il gestore di password si trova all’interno dell’app Impostazioni. Puoi però sempre creare facilmente un collegamento personalizzato e aggiungerlo alla tua schermata principale. Ecco come fare:

  • Apri scorciatoie
  • Tocca il “+” nell’angolo in alto a destra e Assegna un nome all’azione “Password”
  • Tocca “aggiungi azione” e cerca “URL” per aggiungere quell’azione
  • Incolla “prefs:root=PASSWORDS” nel campo URL
  • Cerca “Apri URL”, aggiungi l’azione e seleziona “URL” nelle variabili all’interno dell’azione
  • Aggiungi il collegamento alla schermata principale utilizzando l’icona delle impostazioni nell’angolo in alto a destra

Dopo aver scelto un’icona o un’immagine personalizzata, il nuovo collegamento Password apparirà sulla schermata principale, dandoti accesso rapido alle tue password con un solo tocco. C’è anche sempre la possibilità di dire a Siri di “mostra password”.

Configurazione dell’autenticazione a due fattori

L’ultima aggiunta al portachiavi iCloud di Apple è la possibilità di compilare automaticamente i codici di autenticazione a due fattori. Piuttosto che utilizzare uno strumento di terze parti dedicato alla 2FA, gli utenti possono fare affidamento direttamente ad apple, ed al suo sistema sicuro e affidabile integrato.

La generazione di un codice 2FA può essere un problema, ma è una delle migliori funzionalità per garantire sicurezza se gestita in modo appropriato.

Per configurare 2FA utilizzando il portachiavi iCloud su iOS e macOS:

  • Apri lo strumento delle password
  • Seleziona il login a cui stai aggiungendo 2FA
  • Seleziona “Imposta codice di verifica”
  • Seleziona “Inserisci chiave di configurazione” se hai una stringa di testo
  • Altrimenti scansiona il codice QR su iPhone o fai clic con il pulsante destro del mouse sul codice su Mac
  • Inserisci la chiave sul sito web per verificare che sia stata impostata correttamente
portachiavi-iCloud-Keychain-gestore-passwor-integrato-Apple-mistergadget-tech

Proprio come le password, la chiave 2FA apparirà sopra la tastiera sui siti web che sono stati adeguatamente codificati per questo sistema. In caso contrario, gli utenti dovranno accedere allo strumento Password per copiare e incollare manualmente il codice secondo necessità.

Le alternative

Se il portachiavi iCloud non soddisfa le tue esigenze, ci sono anche molte opzioni a pagamento sul mercato.

Ne avevamo parlato in un articolo, proprio qui su MisterGadget. Clicca qui per leggerlo.  


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.