Le migliori app consigliate da MisterGadget per imparare l’inglese e altre lingue straniere

Redazione Web30 Dicembre 2021
App-come-imparare-inglese-lingue-straniere-migliori-per-l-mistergadget-tech

Come imparare l’inglese e altre lingue straniere? Scommetto che ad ognuno di voi sarà capitato che, pensando a degli obbiettivi per il nuovo anno sia capitato di pensare di voler dedicare del tempo ad imparare l’inglese e altre lingue straniere. Poi spesso a causa della mancanza di tempo, o di altri fattori l’idea rimaneva tale.

Durante un viaggio, guardando un film in lingua straniera, la conoscenza delle lingue può rivelarsi utile. Certo il traduttore può essere un ottimo aiuto, ma imparare l’inglese e altre lingue straniere è sicuramente la soluzione migliore.

Bene ora esiste una soluzione comoda e low-cost. Ecco quindi che noi di MisterGadget abbiamo selezionato le migliori app per imparare l’inglese e altre lingue straniere.

Ecco dunque la lista delle migliori app che risponderanno alla domanda “come imparare l’inglese e altre lingue straniere”.

Duolingo

Con Duolingo puoi imparare l’inglese e la bellezza di 38 lingue straniere in modo totalmente gratuito. L’app presenta una grafica pulita e intuitiva che si ispira a quelle utilizzate nei libri di apprendimento per bambini.

Una funzione estremamente utile e che rende Duolinguo una delle app più raccomandate per imparare l’inglese e altre lingue straniere è rappresentata sicuramente dalla possibilità di chattare con esperti di un settore specifico grazie ai quali mettere in pratica ciò che si ha imparato.

L’app si basa sulla teoria del microlearning, consentendoti dunque di utilizzare l’app, in ogni momento, spazio libero o tempo morto. Seguendo la strategia della gamification, l’utente dovrà superare vari esercizi per poter continuare e sbloccare le lezioni. Gli esercizi sono diversi: abbinare parole simili, scrivere il significato di un vocabolo etradurre frasi.

Purtroppo l’app presenta anche alcune pecche. Prima fra tutte l’impossibilità di sviluppare le capacità di ascolto e parlato, e dunque la capacità di comunicare in modo produttivo.

Nonostante ciò, l’app più comunque rivelarsi utile per coloro che si apprestano a muovere i primi passi all’interno di una nuova lingua straniera.

App-come-imparare-inglese-lingue-straniere-migliori-per-l-mistergadget-tech

Detto questo, se vuoi muovere i primi basi in una nuova lingua, non solo imparare l’inglese, anche una meno comune, Duolingo è un’ottima scelta per costruire le prime conoscenze e familiarità con tale lingua, e di sicuro l’app più consigliata da Intuition per imparare le lingue a livello base.

Duolinguo è disponibile gratuitamente su iOS e Android. Offre poi la possibilità di acquistare separatamente dei pacchetti di apprendimento.

Babbel

Altra piattaforma estremamente conosciuta per imparare l’inglese e altre lingue straniere è Babbel. Sono 14 le lingue con cui potrai confrontarti.

L’aspetto interessante dell’app è la personalizzazione delle attività dell’utente sulla base dei suoi punti di forza e di debolezza che emergono durante le prove.

Anche in questo caso la possibilità di sviluppare a pieno le capacità comunicative non è garantita. Utile sicuramente per imparare ad approfondire una conoscenza superficiale della lingua a cui sei interessato.

Babbel è disponibile previo pagamento di un abbonamento di circa. Sono però molto costanti promozioni che rendono l’applicazione molto accessibile.

Memrise

Si tratta di un app interattiva e dinamica. Memrise permette di interagire utenti, fornisce quiz, video con madrelingua ed esempi di frasi utili nella vita di tutti i giorni. Non ci sono voti, ma una piantina che cresce pian piano. Puoi anche segnalare le parole e frasi comuni più difficili per te in modo che vengano ripresentati nel tempo.

La versione italiana dell’app offre la possibilità di imparare l’inglese, tedesco, spagnolo, francese, giapponese, russo, cinese, arabo e portoghese.

Anche per questa applicazione la difficoltà e il limite principale sarà rappresentato dallo sviluppo delle capacità comunicative. Risulta invece sicuramente un ottimo strumento se abbinato ad un altro metodo di insegnamento.

L’app è disponibile in versione gratuita per Android e iOS oppure tramite abbonamenti mensili e annuali che vanno da 8.99€ a 59.99€.

Rosetta Stone

Rosetta Stone è un nome che da 25 anni anni è una garanzia per l’apprendimento delle lingue. Hanno così deciso di sviluppare un’app per Android e iOS per consentire a tutti di imparare l’inglese e altre lingue straniere. Potrai scegliere tra 24 lingue. L’insegnamento si sviluppa seguendo un metodo intuitivo e immersivo che si basa su ascolto, ripetizione e immagini. Interessante la funzione di riconoscimento vocale TruAccent™ ascolta attentamente la tua pronuncia e ti aiuta a perfezionarla per parlare in modo più naturale.

L’app prevede inoltre la possibilità di scaricare le lezioni per usufruirne anche in modalità offline.

La prima lezione è gratuita, dopodiché è possibile sottoscrivere un abbonamento il cui prezzo varia a seconda della lingua scelta.

App-come-imparare-inglese-lingue-straniere-migliori-per-l-mistergadget-tech

I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie per aver completato la registrazione alla newsletter di Mister Gadget.