Video Recensione iPhone 13 Mini, incredibile potenza, spazio piccolo piccolo

Mister Gadget Team24 Settembre 2021

Nella nostra video recensione di oggi vi presentiamo il nuovo iPhone 13 Mini, secondo noi il prodotto più sottostimato della famiglia.

Parliamo di smartphone con una considerazione che non è sufficientemente elevata, perché abbiamo letto lo scorso anno che questo è stato il modello di gran lunga meno venduto sul mercato nella famiglia di iPhone 12.

Eppure, siamo fortemente convinti che questo smartphone meriti maggiore attenzione perché rappresenta un caso unico, con una dimensione estremamente compatta, a cui si accompagna tutta la potenza del nuovo processore di Apple, A15 Bionic.

Nella sua nuova versione, iPhone 13 Mini mantiene le dimensioni molto compatte, con un display da 5,4″ di diagonale, oggi una sorta di rarità in un mercato che è fatto soprattutto di “padelloni”.

Potenza Maxi in formato Mini

Alla dimensione oltre modo ridotta, si affianca però, come già specificato, il nuovo processore di Apple, con tutta la sua potenza, costruita intorno ai sei core di calcolo per le operazioni standard, i quattro core per la grafica e il 16 core per il motore neurale.

Tutto questo, in parole molto più semplici, si traduce in estrema potenza a disposizione degli sviluppatori perché le applicazioni possano svolgere anche calcoli complessi in modo rapido e senza la necessità di collegarsi ad Internet.

Nuova fotocamera

Tra le diverse innovazioni che presenta, iPhone 13 mini introduce anche nuovi sensori fotografici, disposti in modo diverso rispetto allo scorso anno, ora con una distribuzione diagonale, che migliorano drasticamente la qualità delle immagini e rendono possibile anche l’utilizzo della modalità cinematografica già vista su iPhone 13 pro.

Grazie all’uso di intelligenza artificiale, vengono analizzati automaticamente le immagini e il fuoco può spostarsi in modo dinamico da un soggetto all’altro, esattamente come accade con le riprese cinematografiche.

Anche su iPhone 13 mini viene introdotta la possibilità di usare listini fotografici, ovvero di scegliere uno standard generale lo scatto delle proprie foto, che vada immagini più sature a colori più freddi, a seconda della propria preferenza. Quello che però fa la differenza rispetto alla concorrenza è che indipendentemente dallo stile fotografico scelto alcuni parametri non cambiano, in particolare la tonalità della pelle dei soggetti inquadrati.

Display OLED con True Tone

Nel nuovo iPhone 13 mini viene utilizzato un display OLED, con una luminosità massima che è del 28% superiore rispetto allo scorso anno.

Nonostante la definizione delle immagini e la luminosità con cui vengono riprodotte, il nuovo display consuma meno.

Questo ci porta verso l’ultimo dettaglio importante relativo ad iPhone 13 mini, la cui batteria migliore di un’ora e mezza rispetto allo scorso anno.

Dato un occhio alla nostra recensione video con il test di iPhone 13 mini, vi darà modo di apprezzare la qualità di iPhone.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover