Smart Mobility

Apple investirà $ 3.6 miliardi in Kia per Apple Car?

Siamo ancora nel campo dei Rumors senza una conferma ufficiale, ma pare che Apple investirà 3,6 miliardi di dollari in Kia per realizzare la Apple Car in uno degli stabilimenti dell’azienda.

Bisogna ricordare che il marchio Kia è di proprietà di Hyundai e secondo quanto emerge dalle anticipazioni di bloomberg di queste ore l’accordo riguarderebbe la produzione delle famose Apple Cars nello stabilimento americano collocato in Georgia.

Siamo ben oltre le fasi preliminari, perché secondo quanto indicato dagli organi di stampa coreani le due aziende sarebbero pronte a firmare un accordo il prossimo 17 febbraio, con l’obiettivo di immettere sul mercato le prime automobili nel 2024.

L’obiettivo delle aziende sarebbe quello di realizzare 100.000 automobili all’anno nella prima fase di produzione, anche se secondo gli esperti la data del 2024 è troppo ravvicinata per essere verosimile.

kia apple car
Una delle simulazioni di Apple Car in circolazione

Curiosamente quando i primi Rumors e sono apparsi sugli organi di stampa, Hyundai aveva confermato di essere in contatto con Apple per stabilire accordi, ma successivamente a corretto il proprio comunicato cambiando una parte del testo ed eliminando il nome dell’azienda americana.

La scelta di Hyundai sarebbe stata fatta per utilizzare la piattaforma di batterie di cui il marchio dispone, dettaglio che sarebbe alla base della nuova automobile a marchio Apple.

Abbiamo scoperto qualche mese fa che Elon Musk aveva offerto Tesla ad Apple, ma Tim Cook si rifiutò di proseguire sul tema, evitando addirittura di incontrare il curioso imprenditore futurista.

È evidente che il mercato dell’auto del futuro rappresenti una sfida difficilissima, ma anche un’opportunità pazzesca e l’attenzione di molte aziende che tradizionalmente non rientrano in questo settore ci dice che forse il ruolo più complicato sarà quello dei marchi attualmente esistenti.

kia apple car

Nel momento in cui la meccanica diventa sempre meno importante e la tecnologia preponderante, c’è il rischio che chi lavora in questo ambito con principi del passato si trovi all’improvviso spiazzato e fuori dal mercato.

Anche per questa ragione stiamo vedendo un forte consolidamento dei marchi tradizionali, perché gli attuali imprenditori del settore auto sono consapevoli del rischio che stanno per correre.

Intanto, dopo le notizie sul possibile accordo, le azioni di KIA sono schizzate verso l’alto, in attesa di scoprire se Apple Car sia una realtà, oppure si parli in realtà solo di una fornitura di tecnologia da impiantare su auto di serie.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.

RESTIAMO IN CONTATTO

Iscriviti alla nostra mailing list!

Entra nella community di Tech Lovers MisterGadget.tech e ricevi ogni settimana la newsletter gratuita con le novità e gli aggiornamenti dal mondo tech.