Un mese con il Nexus 6

Luca Viscardi16 Marzo 2015
Un mese con il Nexus 6

L’ho preso con un po’ di ritardo, ma sto spremendo il Nexus 6 come si deve. Purtroppo, anticipando di gran lunga le mie considerazioni finali, devo dire che questo prodotto (seppur molto competitivo) non fa per me.

Ho appena preso la scatola, resettato i contenuti e preparato per la cessione il gigantesco top di gamma di Google, che ha secondo il suo difetto principale nella dimensione.

Motorola Nexus 6 - mister gadget net - 001

Ci penso e ci ripenso, ma fatico a capire la ratio di un display così grande e di un oggetto così poco maneggevole quando si ha un solo smartphone nella proprio line up. Non pensate a questo telefono come ad un prodotto motorola ma ad un prodotto nexus.

Nonostante le promesse, il Nexus 5 viene venduto a fasi alterne nel Play Store e pare essere arrivato alla sua fine vita. Per il mondo google rimane quindi solo il Nexus 6, con il suo display da 5.96 pollici, ma quello che è peggio è che il telefono abbia un ergonomia al limite dell’impossibile, servono necessariamente due mani. Non chiamo in causa il note 4, che ha una diagonale minore, ma se prendo a confronto il Mate 7 di Huawei la “manovrabilità” è di un altro livello, con un grip sempre sicuro e anche con la furba e funzionale soluzione dello sblocco con l’impronte digitale.

huawei mate 7 vs nexus 6

Il nexus 6 è invece da usare rigorosamente con due mani, ma con il costante rischio di un volo che potrebbe essere fatale.

Per il resto, il telefono ha delle qualità discrete, confermando ciò a cui siamo abituati dai prodotti nexus, che hanno sempre interfaccia veloce e buon display, ma una fotocamera che lascia un po’ a desiderare. In questo caso prendo invece in considerazione proprio il Note 4, perché il confronto tra immagini scattate da Nexus e Note è impietoso, a favore del prodotto Koreano.

Motorola Nexus 6 - mister gadget net - 003

La batteria è discreta, una giornata di lavoro (quasi due per la verità…) si fa senza problemi. Come per tutti i prodotti recenti della linea Nexus, c’è la carica wireless, ma tenere il telefono (curvo dietro) sul piatto QI è una bella impresa!

Da Motorola  il telefono ha ereditato l’ottima ricezione, che è ormai uno standard di prima grandezza per il produttore cino-americano.

Oggi on line il prezzo è intorno ai 500 euro, probabilmente ci sarà qualcuno che lo propone anche a qualche cosa in meno. Se devo essere sincero, preferisco di gran lunga il Moto X a questo prodotto, perché dimensioni e maneggevolezza sono migliori.

E voi, che valutazione date?!?


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover