Tornare a Windows 10 Mobile

Mister Gadget Team26 Aprile 2016
come aggiornare a windows 10 mobile

Tornare a Windows 10 Mobile sembra essere un’impresa abbastanza complicata per chi è abituato ad usare Android e, incredibilmente, anche iOS sembra più flessibile nell’uso di tutti i giorni rispetto a quanto proposto da Microsoft.

Vi racconto l’esperienza di oggi: nel weekend ho deciso di riattivare Lumia 950 per fare un confronto con HTC 10 e per usarlo in alcune sfide fotografiche con i top di Android.

Questa mattina decido quindi di girare le Daily Tech News di Mister Gadget usando lo stesso Lumia 950. Video con ottima qualità di ripresa, mentre l’audio è così così.

L’editing del video è un primo passo un po’ complicato, perché c’è una funzione “taglia” nella galleria di Windows 10 Mobile, ma non si capisce bene come funzioni e per tagliare all’inizio e alla fine bisogna editare due volte, ma probabilmente sbaglio io.

A quel punto parte il primo passaggio “complicato”: condividere con YouTube. La app su Windows 10 mobile è in realtà un link al web, per cui si apre la versione “mobile”  e quando si lancia il caricamento di un video si attiva addirittura la pagina web dell’upload, che su mobile è quasi illeggibile.

Però, tutto sommato, l’ostacolo si aggira facilmente e riesco a caricare il video una volta girato. A quel punto scatta la seconda fase: caricare lo stesso video su una pagina facebook.

Forse sbaglio qualche cosa io, ma non ci sono riuscito. Non esiste l’applicazione per la gestione delle pagine su Windows 10 Mobile. Dalla app di Facebook raggiungo la mia pagina, ma quando clicco sul pulsante per pubblicare un post, posso solo scrivere ma non aggiungere foto o video.

Se invece parto dalla galleria, quando clicco su condividi e scelgo facebook , posso solo pubblicare sulla mia bacheca, scegliendo il tipo di privacy per il post, ma senza poter condividere su una pagina di quelle che gestisco.

Ok! Nessun problema: collego il Lumia al mio mac, scarico il video e lo pubblico da lì. Bel piano, ma non si può fare. L’applicazione di windows per sincronizzare i Lumia non riconosce i nuovi telefoni e sul sito di Microsoft non c’è alcuna traccia su come sincronizzare il proprio smartphone con OSX.

Quando fate una ricerca “sincronizza windows 10 mobile e OSX”, i risultati di ricerca portano ad una pagina dove non c’è alcun riferimento al mondo di Apple/Mac/Osx.

Allora scatta il piano C. Fai upload del video su OneDrive, da Mac scarica da OneDrive a memoria locale e poi carica su Pagina Facebook.

No, c’è qualcosa che non va. Ma il mercato se n’è accorto prima di me.