Recensione robot aspirapolvere Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop Pro

Luca Viscardi14 Novembre 2021
Xiaomi Mi Vacuum Mop Pro - MisterGadget Tech - 4

Prima di affrontare la recensione di Xiaomi MI Robot Vacuum Mop Pro dobbiamo necessariamente fare un appello alla grande azienda cinese, perché semplifichi lo schema dei nomi, che sta sfuggendo un po’ di mano.

C’è il rischio che la difficoltà più grande per questi prodotti sia quella di far ricordare il proprio nome a coloro che li vorrebbero comprare, il kit sarebbe onestamente un vero peccato.

Ciò premesso, bisogna ammettere che Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop Pro rappresenta un’alternativa davvero molto interessante sul mercato perché garantisce una buona qualità ad un prezzo estremamente competitivo.

Recensione robot aspirapolvere Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop Pro

Un robot che aspira e lava

Partiamo dal tema base: cosa sa fare Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop Pro? Il primo elemento distintivo rispetto a moltissimi altri robot aspirapolvere presenti sul mercato sta nel fatto che questo è in grado anche di lavare il pavimento oltre che di aspirarlo.

Su questo argomento esistono moltissimi filoni di pensiero, alcuni produttori hanno infatti scelto di separare i due tipi di prodotto perché sostengono che ci sia il rischio che un endo aspirazione e lavaggio alla fine nessuna delle due attività venga fatta in modo corretto.

Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop Pro appartiene invece a quella tipologia di prodotti che fondono le due azioni, realizzando le contemporaneamente prima aspirando e immediatamente dopo pulendo, sfruttando un movimento sul pavimento che impedisce di pasticciare unendo polvere e acqua.

Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop Pro

Una struttura senza fronzoli

Di sicuro il robot aspirapolvere Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop Pro non si farà riconoscere per l’originalità o la cura del suo design: su questo fronte l’azienda cinese non è posto particolare attenzione, realizzando un oggetto del tutto ordinario.

Sarebbe difficile riconoscere con un colpo d’occhio questo robot aspirapolvere in mezzo a moltissimi altri prodotti oggi disponibili sul mercato.

Ma poiché nel caso di un robot aspirapolvere conta più la sostanza che la forma, bisogna riconoscere che per il resto Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop Pro fa il suo lavoro con precisione, grazie anche ad una applicazione di controllo allo stesso tempo semplice e completa.

Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop Pro

Lavare o aspirare?

Il recente Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop Pro contiene nella sua confezione due diversi serbatoi per raccogliere lo sporco, che vanno inseriti nel robot a seconda del tipo di operazione che si vuole fare.

Per la semplice aspirazione, si può usare il serbatoio tradizionale, mentre per aspirare e lavare contemporaneamente bisogna inserire il serbatoio trasparente che contiene anche il comparto per il caricamento dell’acqua.

Insieme al serbatoio bisogna anche agganciare un ulteriore accessorio, compreso nella confezione, che sostiene il panno per il lavaggio.

Bisogna fare un po’ di attenzione, perché quando si carica la tanica dell’acqua accanto al serbatoio dello sporco si perde liquidò “lungo la strada”. Non è un grosso problema, basta saperlo per organizzarsi.

Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop Pro

Applicazione semplice ed efficiente

Per decidere se aspirare, lavare o fare entrambi le operazioni bisogna utilizzare l’applicazione Xiaomi Home. Sarà possibile scegliere anche che tipo di aspirazione usare, se quella silenziosa quella standard, quella media oppure la versione turbo.

Sempre attraverso l’applicazione si può scegliere quale quantità di acqua utilizzare per il lavaggio del pavimento.

Sull’applicazione si gestisce anche la mappa degli spazi da pulire e lavare, che viene rilevata attraverso un sensore LDS molto preciso. Una volta tracciata la mappatura in automatico con i primi interventi di pulizia, è possibile dividere le stanze, modificare anche alcune zone, creando ad esempio delle cosiddette zone rosse, per poter localizzare gli interventi di pulizia.

Sempre attraverso l’applicazione è possibile anche programmare la pulizia, così come scegliere di mettere particolare potenza per aspirare lungo i bordi oppure impostare l’intervento di pulizia perché venga eseguito due volte.

Attraverso l’app si gestisce anche la scelta della lingua per gli annunci del robot Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop Pro, fatti con il suo altoparlante.

Ovviamente, i comandi impartiti al robot aspirapolvere si possono utilizzare anche quando ci si trova dalla parte opposta del mondo semplicemente collegati attraverso la rete Internet.

Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop Pro

La dotazione di Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop Pro

Come anticipato, il rapporto qualità prezzo di questo dispositivo è molto interessante, perché per meno di 300 € si porta a casa un robot con la capacità di registrare mappe in modo accurato, di aspirare in modo efficiente e di lavare con una discreta cura.

Bisogna però rilevare che alcuni dettagli non sono all’altezza dei concorrenti più prestigiosi: facciamo un esempio citando la singola spazzola per la pulizia che è dotata di setole.

I prodotti più prestigiosi del mercato offrono due spazzole che lavorano con una rotazione opposta, con terminali in silicone in grado di catturare meglio lo sporco lungo la strada.

Le spazzole laterali, quelle che servono per raggiungere i bordi, sono di una discreta dimensione, ma inferiore a quella dei prodotti top di gamma.

C’è però un dettaglio importante da conoscere: il serbatoio che viene utilizzato per la modalità di solo lavaggio va acquistato a parte.

Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop Pro

Alcune note tecniche

Per dare qualche dettaglio tecnico sul recente Xiaomi MI Robot Vacuum Mop Pro, possiamo raccontarvi che si adatta alla pulizia di una superficie fino a 180 m quadri, può funzionare per circa due ore con una sola carica, richiede cinque ore per la sua ricarica completa.

Il livello massimo di rumore arriva a 55 dB, che non è un’esagerazione, ma rappresenta comunque un discreto livello di fastidio, meglio farlo funzionare quando si è fuori casa.

La potenza di aspirazione arriva a 2100 PA, mentre il sistema di lavaggio offre tre livelli di rilascio dell’acqua, di cui il meno forte è compatibile con l’utilizzo sui parquet.

Il recente Xiaomi MI Robot Vacuum Mop Pro è dotato di 12 sensori, tra cui quelli per evitare la caduta dalle scale.

Il movimento che viene svolto lungo il percorso viene definito ad Y per una copertura ottimale dell’area da pulire.

Dobbiamo evidenziare anche un paio di limiti, per non chiamare i difetti, il primo relativo al fatto che il serbatoio per l’acqua con gli accessori inseriti nella confezione e relativamente piccolo e che non è possibile vedere il livello di acqua dentro il serbatoio con qualche indicatore sul robot.

Xiaomi Mi Robot Vacuum Mop Pro

Recensione Xiaomi MI Robot Vacuum Mop Pro, le conclusioni

La nostra recensione dedicata all’aspirapolvere Xiaomi MI Robot Vacuum Mop Pro non può che avere una sintesi positiva, perché abbiamo trovato eccellente il rapporto qualità prezzo di questo oggetto.

Non possiamo parlare di un dispositivo così intelligente da evitare gli oggetti, ogni tanto è capitato che si ingarbugliasse in qualche cavo, ma niente di particolarmente problematico o che non fosse facilmente risolvibile.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover