Recensione Novakid, piattaforma per imparare l'inglese online
Recensioni

Recensione Novakid, piattaforma per imparare l’inglese online

Per la recensione di Novakid, la piattaforma dedicata ai bambini per imparare l’inglese online, abbiamo messo al lavoro Andrea, nove anni, quarta elementare.

Frequenta una scuola statale, che purtroppo non rappresenta la migliore pratica di insegnamento della lingua inglese perché le ore dedicate alle lingue straniere sono davvero risicate e l’approccio è abbastanza leggero.

Da molti anni, questo è uno dei principali crucci della famiglia, convinta che la conoscenza delle lingue straniere sia fondamentale per il futuro dei nostri figli.

Già da tempo, Andrea sfrutta lo strumento delle lezioni online, soprattutto da quando è cominciata la pandemia, per rinforzare lo studio dell’inglese e migliorare la sua conoscenza.

Quando qualche settimana fa Novakid ci ha proposto di provare la piattaforma, abbiamo approcciato con entusiasmo ma allo stesso tempo un po’ di distacco rispetto all’idea di uno strumento che non era connesso ad un contatto fisico con chi insegna.

Ad oggi, Andrea aveva fatto lezioni online, ma con persone che aveva anche incontrato nella vita reale.

La prima lezione è stata davvero uno spettacolo, perché le espressioni facciali di Andrea erano più che eloquenti nel dare un feedback rispetto a quanto stava facendo.

Recensione Novakid

Come funziona Novakid

Facciamo però un piccolo passo indietro per raccontare che novakid è una piattaforma che si può utilizzare comprando le singole lezioni, oppure sottoscrivendo un abbonamento che permette di accedere alle lezioni “a pacchetto”.

Sui costi delle lezioni torniamo un po’ più avanti.

La prenotazione delle lezioni è molto semplice e ciò che ci è piaciuto tantissimo è il fatto che basti davvero un preavviso minimo per poter accedere ai corsi, sempre che siate disponibili a cambiare insegnante di volta in volta.

Se invece si preferisce avere sempre la stessa insegnante che faccio vero e proprio percorso con i propri figli, e necessario programmare le lezioni con un po’ di anticipo scegliendo un giorno e un orario in cui fissare l’appuntamento con la lingua inglese.

L’accesso alla piattaforma è semplicissimo, perché non richiede nemmeno l’uso di una password, una volta registrati una mail e un numero di telefono, per entrare nel sito è sufficiente inserire uno dei due dati e si riceve un codice univoco di accesso.

Al momento dell’ingresso nella piattaforma, bisogna scegliere il ruolo di genitore oppure di studente per avere a disposizione gli strumenti dedicati.

Ci sono due livelli di insegnamento con gli insegnanti standard, oppure con quelli premium, il cui costo cambia in funzione dell’esperienza di insegnamento e del fatto che gli insegnanti premium sono tutti madrelingua.

Una volta prenotata la lezione, non resta altro che accendere il computer al momento giusto, pronti a sfruttare webcam e microfono, meglio se con l’aiuto di un mouse, perché a volte i bimbi con il touchpad si possono trovare un po’ in difficoltà.

Le lezioni vengono fatte al 100% in inglese, durano 25 minuti e sono costruite con il supporto visivo di schermate che avvicinano molto l’apprendimento della lingua al concetto di gioco, aspetto vincente nel format di Novakid.

È proprio l’aspetto giocoso delle lezioni, ma anche l’approccio molto sorridente e leggero degli insegnanti che rende l’esperienza con Novakid davvero gradevole.

Nel nostro caso, possiamo raccontare che è la prima volta che un bimbo di nove anni chiede di prenotare una lezione, dando all’esperienza una valutazione del tutto positiva e un approccio volontario, mai scontato a questa età.

Al termine della singola lezione, l’insegnante esprime una valutazione sul livello di apprendimento, fa un piccolo riassunto dei temi trattati e assegna dei semplici “compiti a casa”, che vanno svolti rigorosamente online, sempre sfruttando l’approccio giocoso della piattaforma.

Recensione Novakid

Quanto costa Novakid, i prezzi

L’ altro aspetto molto interessante di Novakid è quello del costo del servizio, perché le lezioni si comprano a pacchetto con dei prezzi molto competitivi.

4 lezioni in 4 settimane: una lezione a settimana costa circa 30 € al mese con gli insegnanti standard, 55 € con gli insegnanti Premium, vuol dire che si spendono circa 7,70 € per la lezione standard e circa 13 € per la lezione Premium.

8 lezioni in 4 settimane. In questo caso il bimbo fruisce di due lezioni alla settimana per un costo di circa 55 € per le lezioni standard è di 99 € per quelle Premium. Il prezzo scende quindi al di sotto dei sette euro a lezione per lo standard e al di sotto dei 13 € per il piano Premium.

12 lezioni in 4 settimane. Perché sceglie invece tre lezioni alla settimana, il costo ovviamente scende proporzionalmente ulteriormente, con 78 € al mese per le lezioni standard e 140 € mese per le Premium. Secondo gli esperti questa sarebbe la frequenza ideale per il miglior apprendimento perché non rappresenta un impegno troppo frequente, ma non fa passare troppo tempo tra una lezione e l’altra. Con questo piano, la singola lezione standard arriva ad un prezzo di 6,50 €, mentre le lezioni Premium costano 11,70 euro l’una.

Nel caso non si utilizzassero delle lezioni, la metà di quelle non fruite serviranno per costituire un bonus da utilizzare per abbonamenti successivi.

Per fare le lezioni serve un computer, Mac o Windows, ma volendo si può utilizzare anche il tablet, l’unica condizione necessaria è quella della disponibilità della webcam.

Esiste anche un’applicazione, ma non può essere utilizzata per fare le lezioni, funziona come Dashboard per tenere sotto controllo il piano di studi dei bambini e per monitorare i loro progressi.

Per coloro che hanno 3 figli che studiano contemporaneamente sulla piattaforma Novakid, esiste un bonus che può arrivare al 25%, anche per gli altri utenti ci sono promozioni stagionali, bonus legati ad attività di marketing, iniziative speciali, che si possono tenere sott’occhio dalla applicazione o dal sito.

Recensione Novakid

Recensione Novakid, le conclusioni

Non possiamo far altro che dichiararci molto soddisfatti della prova fatta, il nostro piccolo esploratore Andrea si è divertito, continua a farlo, con le sue lezioni di inglese sulla piattaforma Novakid e il rapporto qualità prezzo è davvero ottimo.

Lo è ancor di più l’approccio molto leggero e molto giocoso ma non per questo meno efficace con lo studio della lingua inglese.

La piattaforma, ovviamente non sostituisce l’impegno scolastico, ma può essere un valido aiuto per migliorare lo studio di una lingua, che purtroppo (soprattutto nelle classi primarie della scuola italiana) viene ancora maltrattata.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.