Recensione LG TV OLED CX55, una meraviglia
Recensioni Televisori Reviews

Recensione LG TV OLED CX55, una meraviglia

Con la recensione di LG TV OLED CX55 vi portiamo a contatto con un televisore semplicemente meraviglioso, i cui pilastri sono due: la tecnologia OLED e il sistema operativo WebOS.

Non è un caso se LG è il marchio numero uno nel mondo dei televisori OLED, primato che viene confermato anche nel 2021, il rapporto qualità prezzo che viene offerto da questo genere di dispositivi è tra i migliori che oggi si trovano sul mercato.

Bisogna però subito sgombrare il campo da un equivoco: per riuscire a cogliere veramente la differenza tra le immagini di un televisore OLED e un qualunque prodotto LED bisogna avere un minimo di passione per la qualità.

Un vostro amico che non ha conoscenze tecniche, o vostra moglie davanti all’ipotesi di un acquisto di questo tipo potrebbero deludervi negando di percepire la qualità delle immagini, in realtà la differenza c’è e si vede tantissimo, soprattutto quando guardate alcuni dettagli come la riproduzione del nero, in scene particolarmente scure.

Recensione LG TV OLED CX55

Altro elemento molto importante dal mio punto di vista è quello della capacità del processore di riprodurre immagini di qualunque tipo in modo efficiente, anche quando si fruisce di contenuti in movimento come il calcio o lo sport motoristici.

Infine, un altro aspetto importante di questo televisore riguarda il cosiddetto Upscaling, ovvero la capacità di migliorare la qualità delle immagini quando non nascono di definizione elevata ma vanno rielaborate per adattarsi al potenziale del televisore.

Le caratteristiche tecniche in breve

Il televisore che abbiamo provato è il modello a 55″, ma esiste anche la versione da 48″, 65″ e 75″, dovete semplicemente scegliere quale sia la misura più adatta alla vostra abitazione.

Ci sono quattro porte HDMI con lo standard 2.1, il che significa che con i cavi adatti potete trasferire segnali video in 4K fino a 120 Herz al secondo.

Una delle porte HDMI supporta gli standard ARC/eARC, per cui è possibile utilizzare dispositivi con la soluzione Dolby atmos, come i lettori Blu-ray.

La riproduzione cromatica e HDR a 10 bit, con schema cromatico 4:4:4, il che rende questo televisore molto interessante per gli standard adottati in relazione al prezzo.

Non credo serva sottolineare che la definizione è quella di 4K, dal nostro punto di vista un requisito fondamentale per un televisore che viene acquistato nel 2021.

Manca purtroppo un altro di quelli che oggi possono essere requisiti fondamentali ovvero il supporto per lo standard HDR 10+.

LG TV OLED CX55 è in grado di ricevere I programmi del digitale terrestre televisivo, ovviamente con la piena compatibilità con il nuovo standard DVBT-2, ma al suo interno c’è anche un ricevitore satellitare, per usare il quale serve però una scheda CAM, cioè l’interfaccia per l’accesso ai programmi criptati.

Il telecomando è dotato di una sorta di puntatore che serve per selezionare le voci del menu in modo semplice e intuitivo.

Sul fronte del design questo televisore è incredibilmente sottile nella parte superiore, a volte sembra quasi impossibile che un pannello possa avere uno spessore così limitato.

Nella parte inferiore invece la dimensione è un po’ più generosa, così come è contenuta la dimensione della barra su cui appoggia quando viene collocato su un tavolo; dal nostro punto di vista però questo televisore è esteticamente molto più gradevole quando utilizzato appeso ad un supporto a muro.

Recensione LG TV OLED CX55

Cosa ci piace

Per elencare tutto ciò che ci piace di questo televisore avremmo bisogno di molto tempo, ma non approfitteremo della vostra pazienza, per cui cercheremo di fare un esercizio di sintesi: ci sono opzioni espressamente dedicate al gaming, che permettono un’elaborazione fulminea delle immagini a vantaggio della loro qualità.

A questo tipo di soluzioni si affianca anche una generale semplicità di utilizzo, che rende questo prodotto adatto a tutte le categorie di utenti, dai più esperti, a quelli che vogliono semplicemente impugnare il telecomando e guardare il loro programma preferito.

Recensione LG TV OLED CX55

Il menù è infinito, beneficia dell’esperienza di LG in materia e trova nel software webOS un’espressione eccellente: è un sistema operativo completo, con tutte le app possibili ed immaginabili, con piena compatibilità con il mondo Android e con quello di iPhone.

Alcune applicazioni, quelle realizzate con la collaborazione di LG, permettono di accedere direttamente ai contenuti semplicemente passando il telecomando sopra l’icona della app.

Se volessimo cercare il pelo nell’uovo, potremmo lamentarci della profondità dei menù e della complessità delle configurazioni: per gli utenti meno esperti potrebbero risultare un po’ complessi.

Per la sintesi di ciò che ci piace, citiamo la qualità dell’immagine, il prezzo che è eccellente per un OLED, il design del prodotto.

Recensione LG TV OLED CX55

Cosa non ci piace

La mancanza del supporto alla standard HDR10+ è un peccato che si può perdonare, ma che non ci si aspetta per un prodotto di questa categoria.

Dovendo sempre andare alla ricerca del pelo nell’uovo, segnaliamo che le frequenze basse non sono il massimo. Anche se c’è il supporto dell’intelligenza artificiale e vengono offerti molto profili audio, per un’esperienza che porti il suono allo stesso livello delle immagini è comunque raccomandabile l’uso di una soundbar.

LG TV OLED CX55 è da comprare se…

Questo televisore si addice perfettamente a chi ama usare la TV e vuole fruire dei suoi programmi preferiti con una qualità delle immagini di alto livello.

Il sistema operativo webOS si addice perfettamente a coloro che fruiscono dei servizi in streaming e consente anche la connessione con lo standard AirPlay 2 e con Chromecast di Google.

Se il televisore merita una spesa oltre i 1.000 euro, questo è forse uno dei migliori acquisti che possiate fare per arricchire la vostra casa con un oggetto di fattura pregevolissima.

Recensione LG TV OLED CX55

Recensione LG TV OLED CX55, le conclusioni

Cosa potremmo dire per concludere la recensione LG TV OLED CX55 se non che questo è uno dei nostri dispositivi preferiti?

Ci sono tutti gli ingredienti che si dovrebbero cercare dentro un televisore moderno, oggetto che non è più solo lo strumento con cui guardare la tv, ma che assolve a mille altre funzioni, compresa la proiezione del proprio computer, piuttosto che la visione dei servizi streaming o la fruizione dei videogame.

Non ci sono dubbi, con l’offerta che trovate in questo momento cliccando qui, potete fare un ottimo affare comprando LG OLED CX55 con una soundbar al prezzo di 1.450 euro.

Non vorremmo essere fraintesi: 1.450 euro sono una cifra importante, ma sono un ottimo prezzo per il prodotto che si acquista. Promosso a pieni voti da Mister Gadget.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.