Recensione AQL Kyma, cuffie con riduzione del rumore e prezzo ok
Audio Reviews Recensioni

Recensione AQL Kyma, cuffie con riduzione del rumore e prezzo ok

Abbiamo provato per voi e vi presentiamo la recensione di AQL Kyma, cuffie che offrono una buona qualità audio, la riduzione automatica del rumore, combinate con un prezzo più che competitivo.

Il nome AQL È in realtà l’acronimo di audio quality lab, marchio che propone un portfolio di cuffie molto vasto, con un ventaglio di proposte che va dagli auricolari true wireless sino agli altoparlanti Bluetooth passando per le cuffie delle più disparate tipologie.

Noise reduction per tutti

Le AQL Kyma che abbiamo provato nelle ultime settimane vengono vendute ad un prezzo di 79,99 €, parametro molto importante di cui tenere conto, perché è difficile trovare un prodotto migliore ad un prezzo inferiore.

Chi legge spesso mister gadget sa che uno dei nostri mantra viene dedicato spesso all’infinito mondo dei prodotti cinesi, perché ovviamente basta aprire un qualunque sito di commercio elettronico per trovare centinaia di cuffie ad un prezzo più basso, ma quale è la garanzia di qualità?

Che cosa succede nel momento in cui serve assistenza anche di livello elementare?

Ecco perché quando valutiamo il parametro del prezzo teniamo conto soprattutto dell’esperienza complessiva di utilizzo di un prodotto.

Recensione AQL Kyma

La struttura di AQL Kyma

Le cuffie AQL Kyma hanno un aspetto gradevole, con il marchio in bellavista sui padiglioni, che sono dotati di un cuscinetto molto morbido che rende l’utilizzo delle cuffie sempre gradevole.

C’è un ampio uso di materiale plastico, ma è normale in un prodotto di questo segmento di mercato, la struttura è comunque più che resistente e le finiture sono più che gradevoli.

Per il trasporto è possibile semplicemente ruotare i padiglioni per rendere piatta la struttura oppure collassare anche i supporti degli stessi padiglioni per riporre le cuffie all’interno della pratica custodia che si trova nella confezione di vendita. È una borsa morbida facilmente trasportabile.

All’interno della scatola, oltre alle cuffie e alla borsa di trasporto si trova anche un cavo per la connessione diretta senza l’uso della batteria, così come un caricatore USB tipo C.

Come anticipato, AQL Kyma possono essere usate anche senza ricaricare la batteria collegando direttamente il cavo in dotazione con la sorgente sonora che sia un lettore musicale, uno smartphone oppure un computer.

In questo caso, ovviamente, non è possibile sfruttare la riduzione automatica del rumore.

Recensione AQL Kyma

La qualità audio di AQL Kyma

La qualità dell’audio riprodotto durante la recensione delle AQL Kyma è discreto, potremmo spingerci fino a Buono, sempre in relazione alla categoria di prezzo a cui vengono proposte.

Il basso è corposo, anche se quando si cerca di alzare molto il volume perché si ama essere un po’ storditi dalla musica che si ascolta, queste cuffie segnano qualche limite.

Quando viene invece utilizzato un volume medio o basso grazie al driver da 40 mm la qualità sonora riprodotta è più che discreta.

Quando ci si collega ad un telefono e capita di utilizzare le cuffie nel corso di una conversazione l’audio è buono, non è il migliore in assoluto che abbiamo provato in questi mesi ma comunque si difende alla grande.

L’effetto della riduzione automatica del rumore è abbastanza gradevole perché non si avverte la sensazione di pressione che a volte questa opzione trasmette durante l’ascolto.

Il livello di isolamento è più che discreto, anche in condizioni di rumore piuttosto evidente.

Recensione AQL Kyma

La batteria

Vi abbiamo raccontato che queste cuffie funzionano anche quando le batterie sono scariche, ma avendo alcune funzioni che si possono sfruttare solo quando si usa la batteria, l’autonomia diventa un elemento importante e bisogna dire che per la dimensione che hanno il risultato è discreto ma nulla di più.

AQL Kyma offrono un’autonomia di 20 ore di riproduzione, che diventano 13 quando viene utilizzata la riduzione automatica del rumore.

Molto positivo il fatto che per la ricarica completa ci voglia una sola ora, mentre con 15 minuti di ricarica si ottengono 4 ore di riproduzione.

La ricarica delle cuffie viene effettuata utilizzando la connessione USB C sul padiglione sinistro, mentre su quello destro ci sono il pulsante di accensione, il controllo del volume che diventa anche un sistema di avanzamento e arretramento delle tracce premendo allungo, infine c’è il pulsante di accensione della riduzione automatica del rumore.

Il dettaglio curioso è che quando viene accesa la riduzione del rumore la spia blu sull’interruttore rimane sempre attiva anche quando le cuffie dovrebbero apparentemente essere spente.

Non esistono sensori per l’avvio o lo stop della riproduzione musicale, ma non ci saremmo nemmeno aspettati di trovarli in un prodotto di questa fascia di prezzo.

Recensione AQL Kyma

Recensione AQL Kyma le conclusioni

La recensione di AQL Kyma, cuffie di buon livello con riduzione automatica del rumore si conclude con un voto di sufficienza piena, che diventa un ottimo in relazione al prezzo.

Questo non è un prodotto dedicato agli audiofili, ma per gli ascoltatori occasionali e per coloro che non fanno un’analisi puntuale delle gamme di frequenza ogni volta che schiacciano Play, la soluzione è perfetta.

Se queste possono essere le cuffie per voi, le trovate in vendita a 79,99 €. Per darvi l’idea della bontà del prezzo, vi segnaliamo che un prodotto molto simile di Fresh’n’rebel, Calm ANC, vengono vendute a 119 euro.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.