Philips TV, marchio immortale. I segreti della lunga storia
Podcast Prodotti Smart Home televisori

Philips TV, marchio immortale. I segreti della lunga storia

Cosa fa di Philips TV un marchio immortale? Come sono riusciti i nuovi gestori del brand a riportare in auge tanto i televisori quanto i prodotti audio dopo decenni?

Philips TV

Nella podcast di questa settimana faccio un interessante chiacchierata con Michele Uslenghi e Paolo Vecera, Country manager e marketing manager di TP Vision Italia, la società che detiene i diritti sullo storico marchio.

Philips TV
Paolo Vecera

Parliamo delle novità appena lanciate, delle nuove proposte audio, ma anche di un dettaglio dei televisori Philips che fa la differenza e che nessuno è riuscito ancora a copiare.

Non manca anche l’approfondimento di un altro tema importante, perché si avvicina a grandi passi il momento in cui per milioni di persone sarà necessario cambiare la televisione, con l’entrata in vigore della nuova tecnologia del digitale terrestre.

Quanto ne sappiamo? Come possiamo verificare che il nostro televisore sia compatibile con i nuovi standard? Entro quando bisognerà cambiare il televisore per continuare a guardare i programmi tradizionali?

Ascoltiamo la prospettiva di Philips TV in questo contesto che può essere un passaggio storico per rinnovare il parco dei dispositivi oggi in circolazione.

Va affrontato però un tema importante, quello cioè di aiutare anche coloro che sono meno esperti e meno avvezzi all’uso di tecnologia a capire che cosa sta succedendo e quando conviene cambiare la propria TV, tenendo conto che i prodotti attualmente in circolazione sono tutti già compatibili con il nuovo standard in arrivo.

Se si sceglie di cambiare la televisione, quale tecnologia è giusto scegliere? Ne Podcast di questa settimana, rispondiamo anche a questo quesito.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.