Xiaomi al secondo posto tra gli smartphone più venduti
News vendite

Xiaomi al secondo posto tra gli smartphone più venduti

Ci sono molti dati in circolazione, a volte contrastanti, ma secondo Canalys Xiaomi è tornata al secondo posto tra gli smartphone più venduti.

Gli ultimi ricevuti, ci dicono che il mercato è sempre in evoluzione, con una crescita importante per TCL, che sale al quinto posto ed espelle dai Top 5 il marchio Huawei.

smartphone più venduti

E’ importante sapere che questi sono dati di “sell in”, ovvero dei prodotti che vengono spediti dai produttori ai distributori, ma non hanno nulla a che vedere (o quanto meno non è scontato che siano uguali) con i dati di vendita effettiva.

Questi dati relativi al primo trimestre del 2021 ci dicono che Xiaomi è tornata al secondo posto, con una crescita importante del 91% che porta il brand cinese ad avvicinare Samsung, che regna incontrata con uno smart del 15%.

Il rapporto Canalys mostra anche la grande potenza del brand Xiaomi: dopo aver confermato il terzo posto a livello worldwide e in Europa occidentale, Xiaomi raggiunge il secondo gradino del podio della classifica dei top vendor per smartphone spediti anche in Europa, nel primo trimestre del 2021, con il 23% di market share e una crescita su base annua del +85%

smartphone più venduti

Impressionante il crollo di Huawei, che in solo anno è passato dal secondo posto, con una distanza minimale da Samsung, alla quasi sicura uscita dai Top 5.

Tra gli smartphone più venduti sale anche OPPO, ma non vi fate ingannare dalle percentuali. I numeri in assoluto dicono che c’è ancora molta strada da fare.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.