Vendite tablet: Apple iPad al primo posto ma cresce Lenovo

Mister Gadget Team31 Luglio 2021
iPad Pro Apple vendite tablet

Sono stati pubblicati i dati relativi alle vendite di tablet, che ci dicono che Apple iPad rimane al primo posto, ma c’è una crescita molto significativa di Lenovo.

Bisogna prima di tutto rilevare come la pandemia abbia aperto nuovi mercati per i tablet, o forse è meglio abbia riacceso la richiesta dei tablet come strumento di comunicazione e svago durante il periodo di lockdown.

Un mercato che era stagnante da anni, ha ricominciato a correre, complice anche la scarsità di disponibilità di computer, che ha indotto molti a ripiegare su un tablet.

Sul fronte del valore, in realtà gli ultimi dati fiscali di Apple, quelli comunicati solo qualche giorno fa, hanno certificato un calo di iPad all’interno dei bilanci di Cupertino, perché le vendite dei tablet sono cresciute nelle fasce meno profittevoli.


La nostra prova di iPad Pro M1


I guadagni sono infatti scesi dell’11% rispetto ad un anno fa, ma in realtà Apple ha visto crescere la sua quota di mercato, perché i tablet sono diventati i prodotti preferiti per seguire le lezioni da casa, ma anche per dare sfogo al divertimento con i videogiochi su Mobile.

Questo, molto verosimilmente, perché le vendite dei tablet si sono concentrate sui prodotti meno costosi.

IDC, società di consulenza e di analisi di mercato tra le più importanti del mondo, ha certificato che le vendite di iPad sono passati da 12,5 milioni di pezzi dello stesso trimestre di un anno fa a 12,9 milioni di pezzi di questo trimestre 2021. Parliamo del periodo dell’anno che si è chiuso con il 30 giugno.

I dati sono però un po’ contrastanti, perché le vendite di iPad sono cresciute del 3,5% rispetto allo scorso anno, ma la quota di mercato è scesa di qualche punto, perché nel corso di quest’anno il mercato si è allargato di molto, crescendo del 4,2%.

Per tradurre: il mercato dei tablet è cresciuto significativamente, iPad ha seguito il trend di crescita, ma con una percentuale inferiore. Rimane il prodotto più venduto in assoluto, ma con il 29% di quota contro il 32% dello scorso anno.

Samsung, al secondo posto, ha venduto circa 8 milioni di pezzi, che equivalgono al 19,6% del mercato, mentre è molto lontana in questa classifica c’è Lenovo, che ha venduto circa 4,7 milioni di pezzi.

Questa cifra equivale all’11,6% di mercato, ma bisogna rilevare una crescita addirittura del 64% rispetto allo scorso anno.

Bene in classica anche Amazon e Huawei, che hanno occupato il quarto e quinto posto rispettivamente, con 4,3 e 2,1 milioni di unità, bisogna però rilevare che il colosso cinese Huawei ha perso il 50% rispetto ad un anno fa.

Come per ogni altro settore della tecnologia, anche le vendite dei tablet non si traducono automaticamente in una classifica della qualità dei prodotti, ma è interessante capire qual è l’orientamento del mercato, che dopo il boom di un anno fa è tornato un po’ a rallentare.


Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover