Vale la pena installare iOS 11 nella sua versione attuale?
App iOS App News

Vale la pena installare iOS 11 nella sua versione attuale?

E’ la domanda che mi avete fatto più spesso in questi giorni: vale la pena installare iOS 11 nella sua versione attuale? Non ho dubbi nel dire no.

In primo luogo perché al momento la beta è riservata ai developers, per cui serve un account attivo nell’apposita area del sito di Apple; è vero che oggi è facile aggirare la cosa, perché non si scarica più la beta per poi installarla via iTunes, ma basta un piccolo file che si installa sul proprio iPhone e solo dopo appare nell’aggiornamento software la disponibilità della versione beta.

La beta pubblica, cioè quella disponibile a tutti coloro che vogliono installarla, senza spendere neanche un  centesimo, arriverà invece alla fine del mese di agosto.

Onestamente però vi sconsiglio di installare questa versione, soprattutto se usate iPhone come vostro telefono principale, non tanto perché ci possa essere un costo del programma sviluppatori, ma perché il software è davvero acerbo.

Ci sono alcune  Opzioni che nemmeno funzionano, ad esempio la modalità non disturbare alla guida che non risponde al comando di attivazione, così come non funziona il comando di attivazione del telecomando per la Apple TV che è presente nel centro di controllo.

L’applicazione Mail si blocca spesso e quando capita è necessario chiuderla e riavviarla per poter continuare a compilare un messaggio.

Non solo, la batteria si scarica davvero molto velocemente e il consumo è davvero esagerato rispetto a quello in condizioni normali, cioé con software definitivo, per intenderci su iPhone 7 Plus  e quasi dimezzata l’autonomia quotidiana del telefono.

Non é tutto: il processore é spesso caldo, così come caldo é il telefono in fase di ricarica.

Ognuno di noi ha i propri modi di soffrire, ma tutto sommato se volete un iPhone che funzioni e che non dia il mal di testa anche  per le funzioni più elementari, io vi consiglierei di attendere un po’ prima di mettere il nuovo sistema operativo, probabilmente serviranno ancora una o due beta dopo questa perché ci sia un po’ di stabilità.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.