Trainline la prima piattaforma di biglietteria compatibile con Apple Pay

Luca Viscardi17 Maggio 2017
Trainline la prima piattaforma di biglietteria compatibile con Apple Pay

Oggi perdonatemi, ma questo è il tema del giorno: l’arrivo di Apple Pay in Italia ha scatenato tutti i brand che sono in qualche modo collegati a questo esordio importante.

Tra le aziende che si sono immediatamente attivate c’è anche Trainline, di cui tra l’altro vi ho parlato qualche giorno fa, quando vi raccontavo la mia giornata senza portafogli.  Per me la app è compagna di viaggio immancabile, che uso sistematicamente per l’acquisto di biglietti.

Trainline, leader indipendente della vendita di biglietti ferroviari online in Europa, annuncia oggi la possibilità per i propri clienti di effettuare i pagamenti attraverso Apple Pay, la modalità di pagamento online che consente di acquistare in maniera facile, sicura e riservata. Trainline è la prima piattaforma in Italia a permettere questa nuova tipologia di pagamento a chi viaggia in treno.

Apple Pay è disponibile per gli acquisti su Trainline con l’aggiornamento iOS 10.3 rilasciato il 27 marzo in Italia. La funzione Apple Pay è attivabile dalle Impostazioni/Touch ID & Codice e per acquistare i propri biglietti del treno su Trainline, da iPhone e iPad, sarà sufficiente appoggiare il dito sul sensore Touch ID.

Sicurezza e privacy sono caratteristiche fondamentali per Apple Pay. Quando si effettua un pagamento con carta di credito o di debito attraverso Apple Pay, i numeri di carta non vengono mai memorizzati sul dispositivo utilizzato né sui server Apple. Al contrario, viene assegnato un codice univoco crittografato chiamato Device Account Number che viene  salvato in sicurezza nel Secure Element del proprio dispositivo.

“La nostra risposta immediata a questa importante innovazione dimostra l’impegno di Trainline a rendere l’esperienza di acquisto online più semplice e intuitiva per i nostri clienti. L’innovazione e la tecnologia rappresentano il DNA di Trainline e questa innovazione ne è ulteriore dimostrazione”, afferma Benedetto Levi, Country Manager Italia di Trainline.

Apple Pay è facile da configurare e gli utenti potranno continuare a godere di tutti i vantaggi e della sicurezza offerta dalle proprie carte di credito e di debito. Nei negozi, Apple Pay funziona con iPhone SE, iPhone 6 e versioni successive e Apple Watch.

Lo shopping online dalle applicazioni e dai siti web che accettano Apple Pay avviene in maniera semplice con il tocco di un dito grazie al Touch ID, dunque non sarà più necessario compilare lunghi moduli manualmente o digitare ripetutamente le informazioni di spedizione e fatturazione. Quando si compie un pagamento su app, Apple Pay funziona con iPhone 6 e versioni successive, iPhone SE, iPad Pro, iPad Air 2 e iPad mini 3 e versioni successive. Inoltre è possibile utilizzare Apple Pay e confermare il pagamento con iPhone 6, con le versioni successiva o con Apple Watch o attraverso il Touch ID sul nuovo MacBook Pro.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover