Stasi tecnologica: dateci novita'!!!
News

Stasi tecnologica: dateci novita’!!!

Il momento è davvero uno dei peggiori dell’anno, quello in cui dal punto di vista della tecnologia non succede niente. Se uno decide per un attimo di mollare il colpo sul tema ruby, purtroppo fa fatica a trovare dei gadgets in grado di distrarlo… Piattume totale, un niente così roboante che il rumore è quasi fastidioso.

Bisogna davvero fare qualcosa, perchè si prospettano mesi abbastanza piatti sul fronte tecnologico. forse, come i giornali ci dicono ormai da tempo, arriverà un iPad 2, una versione evoluta, più compatta e performante del nuovo iPad. A breve ci sarà un appuntamento importante con il world mobile congress (o come si chiama quella roba lì) che a Barcellona potrebbe portare qualche gadget innovativo, ma non vedo “la differenza”. gira e rigira non c’è nulla che si possa considerare rivoluzionario.

Tutte le aziende spingono sull’evoluzione dei processori, i prossimi telefoni di LG e di Motorola avranno addirittura processori dual core, però non cambia niente sul fronte delle batterie, per cui avremo telefoni potentissimi che dovremo ricaricare ogni quarto d’ora. Certo, i nuovi processori consumeranno di meno, gli schermi diventeranno più parsimoniosi, ma se per questi “optional” sul mercato arriveranno prezzi intorno ai 600/700 euro, tutto sommato l’offerta sarà completamente anti-economica (per il consumatore).

Se dovessi disegnare il mio telefono perfetto, lo vorrei velocissimo (tipo nexus s), con uno schermo come l’iPhone e una tastiera nascosta facile da usare, come quelle di blackberry. Possibilmente con una batteria che con un uso smodato del telefono permetta di arrivare ad almeno un giorno e mezzo di utilizzo. Se poi il design fosse una soluzione alla sony ericsson dei vecchi tempi, avrei trovato il mio eden.

Non è mica difficile, quando lo ritiro?!? 🙂

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.