Se non hai un iPhone...
News

Se non hai un iPhone…

Be’, se non hai un iphone c’è solo il rischio che 8000 motociclisti incazzati ti possano linciare, ma non è niente di grave.  Se qualcuno si chiede perché un articolo con l’iPhone nel titolo è nella sezione dedicata alla radio, basta leggere per capire. Sabato sera, sono convocato d’urgenza in valtellina per il motoraduno stelvio international, alle 22 di sabato erano circa 8000 gli iscritti con una presenza davvero visibile e rumorosa.

Traun burnout e l’altro, sono arrivato a destinazione, ho fatto un sopralluogo al palco e quindi raggiunto bormio per la cena. Per la cronaca: 10 gradi, stinco con le patate come cena il 2 luglio!

Finita la cena, sono tornato con molta tranquillità a Sondalo per l’orario fissato per la “performance”; arrivo sul posto e trovo sul palco gli “eurosmith”, tribute band di quale gruppo?!? Chi ha risposto “cugini di campagna” è amico di grant e quindi è fuori competizione!!! S-Q-U-A-L-I-F-I-C-A-T-O!

Comunque, per non distrarsi, torno all’argomento: trovo sul palco questi che suonano rock a manetta, vedo il pubblico molto caloroso, mi giro verso il disc jockey e chiedo: “hai del rock, vero?!?”. La faccia è di quelle così poco rassicuranti che non gli crederesti nemmeno se ti dicesse che 2+2 fa 4!

Avete presente quella faccia tipo: “oh, cazzo! no che non ce l’ho il rock! sono uno tendenzioso io, suono gli swedish house mafia, i remix di tiesto e dintorni, mica sciolgo le trecce ai cavalli!!!”. Ho troppi anni di esperienza per non capire che dietro a quel sorriso rassicurante c’era un vuoto pneumatico, nemmeno una serata con il bis di rewind di vasco rossi.

Panico. Se salgo sul palco e suono un pezzo house questi me menano. Ed è lì che entra in gioco l’iPhone.

deejay software

Quella che vedete è la schermata di un’app per iPhone e iPad, porting di un programma che da anni gira su mac, si chiama djay. Sul mio iphone ci sono circa 3000 canzoni, pazientemente ordinate con una catalogazione per generi, per mondi, per epoche, etc etc.

Ed è stato collegando il mio iPhone all’impianto che ho fatto la mia serata sabato sera. Con la mia scorta di dischi super maranza da festona sulla spiaggia abbiamo davvero infiammato il tendone del motoraduno e schivato il rischio linciaggio.

Se non hai un iphone e sei ad un motoraduno senza dischi, be’… So’ cazzi tuoi!!! 🙂

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.