Samsung Galaxy S3: tanta roba, ma anche tanta plastica

Mister Gadget Team4 Maggio 2012

Vabbè, ma non è mai contento!!!! Anticipo le obiezioni dei più, così siamo a posto e possiamo procedere al commento “in contumacia” sul nuovo Samsung Galaxy S3, presentato ieri ad Earls Court tempio della musica a Londra, usato spesso per gli eventi e convertito in questo alla tecnologia.

Dico “in contumacia” perchè il telefono non l’ho maneggiato, nè provato, ho solo visionato i video di decine di giornali e blog che ieri erano a Londra al momento della presentazione. Non ci sono mezzi termini: il Samsung Galaxy S3 è un prodotto con caratteristiche e specifiche tecniche semplicemente spaziali.

Porcessore, fotocamera, funzioni vocali, capacità di memoria, potenza della batteria, ci dicono che questo telefono è un piccolo capolavoro, ma… C’è sempre un ma… tutta quella plastica per un prodotto che pare sarà in vendita a 699 euro?!?

Un po’ come se domani comprassimo una porsche cayenne e a bordo, anzichè l’alluminio o altri materiali pregiati, trovassimo lo stesso materiale di una Hyundai pony. Forse ho esagerato, ma abbiamo compreso il concetto!

Lo schermo avrà una dimensione di 4.8 pollici, poco più del samsung galaxy nexus e praticamente uguale all’HTC One X, anche se avrà una definizione superiore, grazie al Super Amoled HD trick e track e bombe a mano, versione super avanzata  dello schermo ormai abituale sui prodotti samsung. Speriamo che su questo telefono i colori siano più naturali che sugli ultimi prodotti  Un processore quad core da 1.4 ghz, una fotocamera da 8 megapixel con tanto di hdr che era una delle caratteristiche della fotocamera di iPhone che facevano la differenza; 16 gb di memoria interna, che si può comunque espandere tramite una scheda micro sd. Sono ottime caratteristiche che tutto sommato allineano il telefono con i migliori prodotti sul mercato. Secondo me il vero punto di forza è però un altro: BATTERIA 2100 MAH! Se gli ingegneri di Samsung non sono impazziti e il consumo non è di quelli da manicomio, forse avremo finalmente un telefono che permetterà di usare TUTTE le funzioni, per un’intera giornata senza inseguire l’autonomia  e senza l’incubo di trovarsi a piedi a metà giornata. Faccio questa considerazione pensando al fatto che se non ricordo male il Galaxy Nexus, con uno schermo simile, aveva una batteria da 1750 mah e con qualche trick arrivava comodamente a fine giornata.

La potenza della batteria del nuovo Galaxy S3 dovrebbe essere una certezza da questo punto di vista. Molto interessante anche la potentissima sezione dei comandi vocali, il vero punto di forza del mondo android rispetto alle altre piattaforme. Samsung ha in pratica sviluppato la risposta a Siri, con funzionalità ancora tutte da provare, ma quello che è certo è che alla sua uscita il Galaxy S3 supporterà totalmente la lingua italiana.

Per il resto, non ci resta che aspettare ( per poco) l’uscita del nuovo flagship phone di Samsung: arriva in Europa il 29 maggio.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover