Samsung, confermate previsioni negative per Q2

Mister Gadget Team7 Luglio 2015

Ne abbiamo parlato più volte e abbiamo anche in più occasioni cercato qualche risposta alla crisi senza fine di Samsung, ma oggi arriva conferma di quelli che fino a poco fa erano solo rumors.

Per il settimo trimestre consecutivo i numeri di Samsung sono negativi, con una spirale che sembra non finire mai. Sono state diramate le anticipazioni sui dati del trimestre che fissano le perdite all’8% in volumi di vendite e al 4% in fatturato.

Il confronto è fatto sul fatturato dello scorso anno, nello stesso periodo: 6,26 miliardi di dollari nel 2014, 6,12 nel 2015.

Secondo Bloomberg, il problema risiede tutto nelle vendite di S6. Edge piace molto, ma non ci sono prodotti disponibili per rispondere alla domanda, mentre il modello “flat” vende molto meno del previsto. Entro fine anno, Samsung dovrebbe vendere 45 milioni di pezzi anzichè i 50 previsti.

Apple vende 50 milioni di pezzi in tre mesi. C’est la vie. Basteranno Note 5 e S6 Edge Plus a controvertire questa tendenza? Sono due anni che tutte le volte si rimanda la soluzione al prossimo modello, ma forse la necessità delle aziende che competono nel business degli smartphone è di ripensare le strategie commerciali.

Non sono i prodotti il problema, ma come vengono venduti e a quale prezzo. Quanto tempo e quanti trimestri negativi dovranno passare perché il principio faccia breccia?