I programmi di Netflix non si valutano più con le stelle!

Luca Viscardi5 Aprile 2017
I programmi di Netflix non si valutano più con le stelle!

Lo so, lo so: questa non è una di quelle notizie che vi cambieranno l’esistenza, ma rientra piuttosto nella serie “se proprio non avete altro di cui parlare…”, quei temi che arrivano in soccorso quando la serata langue e proprio non sapete più di cosa parlare.

Netflix ha cambiato il modo in cui si valutano i suoi programmi: non si metteranno più le stelle, ma si potrà solo dare un giudizio più generico con un pollice in su, oppure con un pollice verso.

Ma perché Netflix ha modificato questo dettaglio? Perché il metodo precedente veniva interpretato nel modo errato dagli utenti, ma l’unica ragione per cui questa capitava era che si trattava di un sistema incredibilmente cervellotico.

Scegliendo un titolo, vi veniva mostrata accanto alle informazioni fondamentali anche una valutazione da 0 a 5 stelle e chiunque avrebbe pensato che quello fosse la media dei voti dati al film.

In realtà si trattava di una proiezione, una previsione o forse una ipotesi sul giudizio che noi avremmo dato a quello stesso contenuto, basate sulle valutazioni date in precedenza.

Un po’ arzigogolato per essere capito in modo semplice dagli utenti, ecco perché il sistema è stato modificato in un più banale pollice su o pollice giù, per dare un’informazione più immediata da comprendere e anche per invogliare i clienti a dare un giudizio che fosse facile da esprimere.

Da quando è stato avviato un test del nuovo sistema con un gruppo limitato di utenti, il numero di interazioni è cresciuto del 200%, segnale molto chiaro che la novità è stata apprezzata, compresa ed utilizzata.

Adesso quindi, Netflix ci segnala una percentuale di “match” di un programma rispetto ai voti che abbiamo espresso per altre produzioni o a ciò che abbiamo guardato in precedenza su Netflix.

Sono curioso di vedere quali contenuti mi verranno suggeriti dopo che ho visto migliaia di volte il caminetto acceso…

Netflix comunque garantisce che i voti espressi in passato con le stelle saranno comunque usati per le elaborazioni dei contenuti in futuro.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover