Ha preso fuoco una delle aziende delle batterie di Note 7

Luca Viscardi8 Febbraio 2017
Ha preso fuoco una delle aziende delle batterie di Note 7

Ha preso fuoco una delle aziende delle batterie di Note 7 e sembra davvero uno scherzo crudele del destino, dopo tutto quello che è successo nei mesi scorsi.

E’ successo nella sede di Tientsin, nel nord-est della Cina, come la stessa azienda ha ammesso in queste ore, confermando che c’è stato un piccolo incendio, subito domato.

Non è confermata la notizia secondo cui era il luogo dove è avvenuto l’incendio era il deposito dei Note 7 ritirati. 😀 Non so se è necessario che ve lo dico, ma sto cazzeggiando sul tema.

A quanto pare, l’incendio non ha fermato la produzione di batterie, perché avrebbe coinvolto solo una zona marginale della fabbrica, pare un deposito di rifiuti, scarti della catena di montaggio.

Forse erano le batterie già prodotto per il Note 7 che erano state discaricate, dato che non servivano più! 😀

Anche questo dettaglio non ha trovato conferma ufficiale, mentre sembra che mi verrà sottratta la tastiera e sarò bannato dalla connessione internet per sempre se non smetto di scrivere stupidate.

Per ora non ci sono altri dettagli di rilievo.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover