Perdersi a torino diventa difficile

Mister Gadget Team22 Giugno 2011

quella che si vede in fotografia è una schermata di google maps, con ritratta la città di torino in una delle zone nevralgiche, quella da piazza castello a piazza vittorio.

la novità molto interessante è che torino è stata inserita nel panel di 6 città dove verrà testato un servizio fantastico, ovvero il live transit, cioè un controllo in tempo reale della posizione dei mezzi pubblici. Traduco: da google maps sarà possibile fissare un itinerario, scegliere di usare i mezzi pubblici e avere in tempo reale l’orario esatto di arrivo del proprio autobus o tram.

Torino si affianca a portland, madrid e altre città (6 in totale) nel mondo che offriranno inizialmente questa nuova funzione. ovviamente, si può utilizzare anche dal proprio telefonino, grazie all’ultimo aggiornamento su android di google maps.

Immaginatevi al bar con il caffè fumante davanti a voi e l’assillo dell’autobus in arrivo. Bevete il caffè di corsa, vi ustionate e poi scoprite che il vostro mezzo ritarda di cinque minuti. con live transit avrete sul telefonino l’informazione precisa dell’orario a cui arriverà alla fermata. niente più ustioni da colazione affrettata. Un costo sociale ridotto per la collettività! 🙂