Non c’è pace per iOS: bug può bloccare iPad e iPhone

Mister Gadget Team11 Febbraio 2016

In questi giorni sembra un tiro al bersaglio, ma a differenza di ciò a cui siamo abituati, stanno venendo a galla diversi strani casi relativi al software iOS di Apple e stiamo scoprendo bug che possono portare a danni permanenti.

Nei giorni scorsi abbiamo scoperto il caso dell’errore 53quando un iPhone 6 o 6s viene riparato in un centro non ufficiale che sostituisce il sensore del touchID, il telefono viene bloccato irreparabilmente dal software iOS 9.

Oggi invece viene a galla un bizzarro problema, legato alla data memorizzata nel telefono: se un apparato con un processore a 64 bit viene posizionata alla data del giorno 1 gennaio 1970, il telefono al primo riavvio si blocca. Può essere messo in modalità DFU e connesso al computer, ma dopo il ripristino entrerà in una modalità Boot-Loop, cioè un ciclo infinito di riavvii, che lo rendono inutilizzabile.

Questo problema colpisce gli iPhone dal modello 5 in poi, iPad Air e Air 2, gli iPad Mini dal modello 2 poi, gli iPod Touch di sesta generazione, cioè, come detto, tutti quelli con processore da 64 bit.

Ma la domanda è: per quale cozza di ragione dovreste mettere la data al primo gennaio 1970?!? Se vi viene un’idea così, forse vi meritate il bug… 🙂