Nokia E7: le mie impressioni
News

Nokia E7: le mie impressioni

sono passati circa 10 giorni da quando ho cominciato a “smanettare” con il nokia E7, che con un leggero anticipo rispetto alle previsioni è arrivato nei nokia store e nello shop on line dei finlandesi,  al prezzo di 629 euro.

in Italia è difficile trovarlo già nei negozi, a parte dove trattano i prodotti di importazione. è facile in quel caso trovare alcune unità provenienti dalla svizzera.

l’assemblaggio è perfetto: il telefono è solido al tatto, con un peso non indifferente e con un meccanismo di apertura abbastanza complesso.

non si tratta infatti di uno slider semplice a scorrimento, ma di un meccanismo basculante, che usa come leva quella “placca” che appare in fotografia tra base e schermo.

in pratica per far apparire la tastiera lo schermo va “sollevato” e a quel punto si attiva il sistema basculante che appare in foto.

il telefono ha il software abituale Symbian 5 con l’interfaccia utente per touch screen. non ci sono grandi variazioni rispetto al modello N8 in circolazione da diversi mesi e tutto sommato è anche simile a quello dei modelli N97 e N97 Mini.

Questa è la discriminante fondamentale: conosciamo bene questa piattaforma, nei suoi pregi e nei suoi difetti. per amare questo telefono bisogna conoscere e apprezzare symbian. se si supera quel dilemma con un approccio positivo, il telefono è fantastico.

non c’è molto da svelare sul prodotto, perchè symbian non ha segreti. la macchina fotografica è discreta, con un sensore da 8 mpx che dà buoni risultati e gira video con una definizione di 720p.

le schermate sono esattamente quelle che conosciamo ormai da tempo. in questo caso mostro quella del calendario, con tutti i dettagli che ormai  sono classici per un nokia. Ovviamente, anche su questo prodotto c’è il sistema di navigazione completamente gratuito.

ma sapete (se no ve lo dico io) che funziona solo quando connessi via internet, per cui serve una connessione “flat rate”.

chiuso, il telefono è compatto e solido, molto “stabile”, con un unico tasto fisico utilizzabile, quello che permette di accedere al menu principale.

la tastiera ha tasti comodi e ben spaziati, con una corsa morbida e con una facilità d’uso complessivamente buona. ho solo un dubbio amletico: mi pare che la batteria non abbia una durata da guinness, ma forse è il problema di tutti i telefoni nuovi, con cui smanetti come un matto, senza accorgerti di esagerare.

comunque, se nella vita avete amato un nokia, questo è un prodotto che potrebbe piacervi. se siete fans di android o iphone, non è il prodotto per voi.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.