Nilox Doc: l’Hoverboard con il cuore italiano

Mister Gadget Team15 Gennaio 2016

Oggi, quando sono salito per la prima volta su Nilox Doc, mi sembrava di essere ritornato all’esame di maturità.

Due persone davanti a me che mi guardavano, una  delle quali che mi spiegava come usarlo, io che sembrano un manichino di H&M messo sull’hoverboard per errore.

L’esame non è andato benissimo, ma mi è rimasto impresso un consiglio.

Guidalo con la testa, non con i piedi

I primi minuti sono stati quasi drammatici, ma poi ho preso il pacchetto, l’ho caricato in macchina e sono tornato a casa.

Ho tolto DOC dalla sua scatola, l’ho appoggiato in soggiorno e dopo un po’ ho cominciato a farne la conoscenza. Ho cominciato piano piano a comprendere cosa significasse guidarlo con la testa e un po’ alla volta ho preso confidenza con l’oggetto, andando però piano piano.

Poi è arrivata a casa la mia compagna, è salita sulla tavoletta e il risultato dopo cinque minuti è quello che vedete nel video.

https://youtu.be/APZZiT8x8bQ

Non credo che serva insistere sul tema della semplicità, ma potremmo entrare in quello delle ragioni per cui le donne ci fanno sempre fare le figure da idioti, ma non è forse il momento, probabilmente nemmeno il contesto giusto.

Torno a Nilox Doc, l’hoverboard che è ovviamente made in Cina, ma è realizzato con la cura e il controllo tipici di un’azienda di casa nostra, perché quando si parla di prodotti tecnologici, ciò che c’è dentro è fondamentale e la cura dell’assemblaggio e della componentistica fanno la differenza.

Nel caso degli hoverboard, perché sia facile per voi sceglierli, all’occorrenza, gli elementi fondamentali sono la batteria e l’alimentatore, che abbinati alla precisione del montaggio fanno la differenza tra un apparato affidabile e uno di quelli che funzionano poco e male, a volte si incendiano anche.

Dentro Nilox Doc c’è il risultato di un anno di “incubazione” e di selezione dei componenti, per arrivare al prodotto con ruote da 6 pollici e mezzo, una velocità massima di 10 km/h.

Quando raggiungete la velocità massima possibile, Doc emette una segnalazione acustica, perché sia facile per voi capire che non potrete chiedergli di più.

La sensazione quando state sopra è davvero singolare. Basta pensare di inclinare la barra, perché la cosa accada. Un miracolo.

Mi prendo qualche giorno per prendere dimestichezza e imparare ad usarlo adeguatamente prima di scrivervi una recensione completa, ma il primo impatto è stato davvero divertente.

Il prezzo di Nilox Doc oscilla tra i 449 e i 549 euro, è il prezzo consigliato al pubblico. Diffidate dai prodotti con prezzi inferiori, perché il rischio di comprare qualcosa che è assemblato con pezzi di scarsa qualità è dietro l’angolo.


Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover