Niente Qualcomm Snapdragon 835 per LG G6?

Luca Viscardi24 Gennaio 2017

Niente Qualcomm Snapdragon 835 per LG G6? E’ solo una domanda, ma per molti è invece una certezza, perché a quanto pare Samsung S8 impegnerà tutte le quantità prodotte nel primo periodo di produzione.

Per questo motivo il nuovo LG G6, che verrà presentato il prossimo 26 febbraio alle 12 in punto avrà a bordo il processore Snapdragon 821 in circolazione da quasi un anno, un handicap non indifferente per il nuovo telefono se si vuole puntare sulle specifiche per la vendita.

Però io vorrei riportare alla memoria il fatto che non sia la prima volta che LG fa questo tipo di scelte: se ricordate, anche il G4 uscì con il processore 808, evitando l’impiego del modello 810 che presentava problemi di surriscaldamento e di autonomia.

Qui la situazione è diversa, perché la decisione è simile, ma presa da altri, cioè da Qualcomm che ha siglato un accordo di fornitura con Samsung per i nuovi processori, di cui una parte è realizzata proprio dai coreani.

Forse anche per questo motivo tutta la prima produzione di Snapdragon 835 sarà riservata per il  nuovo Galaxy S8, che esce in due versioni e ha processori diversi a seconda delle aree del mondo in cui viene distribuito.

In Europa, secondo tradizione, sarà equipaggiato da un processore Exynos, mentre negli Stati Uniti ci sarà proprio lo Snapdragon 835, entrambi basati su processi a 10 nm, i primi al mondo con questa soluzione.

Il processore di Samsung, 8895, dovrebbe avere due ulteriori varianti, con alcune differenze nella gestione della grafica.

Ma torniamo al G6 di LG: lo Snapdragon 821 è molto potente, è una soluzione di ottimo livello, ma non c’è partita con il nuovo 835, che migliora velocità di processo e consumo energetico rispetto a tutti i modelli precedenti.

Sappiamo che LG ha anticipato alcuni dettagli del nuovo modello, puntando molto sulle specifiche: ci sarà resistenza all’acqua, display ad altissima definizione, ma non il miglior processore del mercato. Potrà essere un handicap per il mercato?

Dubito che gli utenti che fanno fare davvero  i numeri conoscano la differenza tra diversi processori, ma non ci resta che attendere per avere le risposte alle nostre domande.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover