Maledetti coreani! Loro hanno LG G6 già da oggi!

Luca Viscardi10 Marzo 2017

Il mio ovviamente è un lamento che è frutto dell’invidia, perché forse non ve l’ho detto, ma il nuovo LG G6 mi è piaciuto parecchio quando mi è capitato di vederlo all’ultimo mobile world Congress di Barcellona.

Dovendo esprimere un parere sui colori, sono rimasto colpito da quello bianco, soprattutto perché non cattura le ditata, come gli altri modelli, belli ma poiché sono lucidi tendono ad attirare le ditate come fossero fa la calamita con il metallo.

In più, quando prendo in considerazione uno smartphone, devo sempre pensare al nanetto di casa, che appena sale in macchina pronuncia la fatidica frase: “Papo, posso avere il telefonino?”. Fino a qui niente di grave, se non fosse che ha sempre le mani pasticciate e sul telefono dopo il suo passaggio rimane qualunque tipo di sostanza proibita.

Tornando al Mobile World Congress, sono anche tornato allo stand munito di forbici per tagliare uno dei fili di protezione, ma i maledetti li usavano rinforzati e il mio tentativo di scappare con un G6 è sfumato.

Per vendicarmi ho rovinato l’esposizione scattandomi un selfie con uno dei telefoni! 🙂

LG G6

Pare che le previsioni di vendita siano immediatamente crollate del 25%! 😀  Siete autorizzati a catalogare la mia azione come gombloddo internazionale, non sarà l’ultimo se non vengono accelerate le spedizioni verso l’Italia.

Allora, facciamo il punto della situazione: in Corea il nuovo LG G6 arriva oggi, anzi arrivava, visto che da quelle parti ormai è notte fonda e quindi in questo momento ci sarà qualche infame coreano che è casa che si trastulla con il suo nuovo smartphone e magari si sta dilettando con la fotocamera grandangolare, che quest’anno è ancora più potente e più fedele nelle immagini.

Il tempo di scatto nelle prove che ho fatto è bassissimo e questo rende il G6 ancora più appetibile in tutte le condizioni in cui serva fotocamera veloce e con definizione elevata.

Il punto di domanda grande più del display del G6 riguarda la batteria: lo scorso anno il G5 purtroppo arrancava nella competizione con i primi della classe, la speranza è che quest’anno quella distanza sia stata colmata e che si possa usare intensamente il telefono per un giorno senza l’ansia della ricarica.

LG G6 Nero

Quello che vedete qui sopra è il modello nero, che differisce anche per il colore della cornice frontale, in mezzo c’è la versione grigia, che può essere il giusto compromesso tra i due estremi.

Cornici molto piccole e una fotocamera con un sacco di chicche sono secondo due degli elementi distintivi del nuovo G6.

I coreani, quindi, se lo godono da oggi, mentre il prossimo passo sarà l’Australia, dove arriverà il 28 marzo, mentre da noi giungerà bello bello il prossimo 10 aprile, al prezzo di 749 euro.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover