LG chiude la divisione smartphone

Luca Viscardi5 Aprile 2021

LG, come già più volte previsto dai media, chiude la propria divisione di smartphone a livello globale. La decisione è stata approvata oggi dal Consiglio di Amministrazione. 

La scelta della società arriva dopo un numero infinito di trimestri negativi, durante i quali la divisione degli smartphone ha drenato risorse dalle unità più redditizie come i televisori e gli elettrodomestici.

Purtroppo, questo tipo di svolta era inevitabile dopo la china presa da questa business unit, che negli ultimi anno non ha saputo più creare aderenza al mercato, venendo letteralmente travolta dai nuovi players cinese, prima Huawei, poi Xiaomi e ora OPPO.

La decisione strategica di LG di uscire dal settore della telefonia permetterà all’azienda di focalizzare maggiori risorse in altre aree di crescita come i componenti dei veicoli elettrici, i dispositivi connessi, la smart home, la robotica, l’intelligenza artificiale e le soluzioni B2B insieme a piattaforme e servizi.

Non è stato fatto cenno alle conseguenze occupazionali, che verranno valutate a livello locale.

LG chiude la divisione smartphone: e l’assistenza?

Gli smartphone LG attualmente in gamma continueranno a essere disponibili per la vendita, anche se è altamente improbabile che possano esercitare un’attrattiva per i clienti con la chiusura alle porte.

LG continuerà a fornire assistenza clienti e aggiornamenti software ancora per un periodo di tempo variabile in base all’area geografica di riferimento: questo è un aspetto su cui non conviene avere molte aspettative. Gli aggiornamenti e la loro tempestività erano un punto debole con il business a pieno regime, difficile che la situazione migliori ora.

LG lavorerà insieme ai propri fornitori e ai propri business partner durante il processo di chiusura del business.

LG continuerà a far leva sulla propria competenza nel campo della telefonia mobile e a sviluppare tecnologie legate alla mobilità come il 6G, per aiutare a rafforzare ulteriormente la propria competitività in altre aree di business.

LG chiude smartphone

Le tecnologie chiave sviluppate durante i due decenni di attività di business della divisione mobile saranno preservate e applicate a prodotti esistenti e futuri.

Ci si aspetta che la graduale chiusura del business sia completata entro il 31 luglio anche se alcuni dei modelli attualmente in gamma potrebbero essere ancora disponibili oltre questa data.

L’azienda continuerà a valutare la possibile vendita di alcuni asset a seguito della chiusura delle proprie attività mobile; LG chiude la divisione smartphone dopo aver tentato di venderla ed essere stata ad un passo dalla cessione delle attività ad un grosso gruppo vietnamita, Vingroup, opzione poi sfumata.

Ma bisogna cogliere comunque gli aspetti positivi: i migliori smartphone in circolazione diventeranno super affari, come LG Velvet, che si compra a 400 euro, o poco più, basta cliccare qui.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover