Las Vegas agli sgoccioli: cosa rimane?

Mister Gadget Team9 Gennaio 2014

Onestamente poco. Questa è la risposta al tema del giorno. Ma ho la teoria abbastanza radicata che forse siamo noi a sbagliare aspettandoci chissà quali novità da una fiera che è fortemente orientata al mercato americano e che spesso ha portato prodotti che poi in realtà non abbiamo mai più visto altrove, se non negli stand del CES.

I dati più rilevanti sono probabilmente tre:

  • i sistemi operativi mobili vanno all’assalto delle auto
  • i cinesi vanno all’assalto degli USA
  • la connessione web va all’assalto di casa nostra

E forse potremmo introdurre quella che appare davvero come una novità a cui fare attenzione: gli sponsored data packages. Parlo subito dell’ultimo dettaglio: sono stati presentati ieri i nuovi piani per usare i dati in mobilità con AT&T e una delle opzioni è quella di farsi sponsorizzare il download di alcuni “contenuti” dalle aziende che li offrono.

Traduco perché sia tutto chiaro: vado sul sito di IKEA (nome casuale, non è detto che l’azienda sia coinvolta davvero) e trovo il catalogo in PDF. Il download del catalogo non mi viene “addebitato” in termini di mb scaricati, quindi non incide sul mio piano dati. Se il catalogo pesa ad esempio 2 mb e io ho un contratto con 1 gb di dati, quello scaricamento non avrà alcun tipo di incidenza sulla quantità dei dati residui. Un po’ come quando si chiama un numero verde.

Gli altri tre aspetti si commentano facilmente da soli, soprattutto l’ultimo. La famosa internet delle cose è dietro l’angolo, quello che sarà curioso valutare è l’ “adoption rate”, perché un telefonino si cambia spessso ma quante volte nella vita cambiate il frigo? E il forno? Mia mamma ha lo stesso da un secolo.

Infine le auto. Cambieranno, velocemente. Inevitabilmente. Quanto inciderà sulla sicurezza? Questo è il vero punto interrogativo. Perché la radio che suona con una linea di RDS con il nome della radio fa pochi danni,  ma un vero e proprio tablet?!? Vedremo come verrà affrontato questo delicatissimo tema.

Cosa mi è piaciuto di più di ciò che è stato presentato a Las Vegas? Probabilmente il Note Pro di Samsung, tablet da 12 pollici. Non mi è dispiaciuto il nuovo Z1 Compact di Sony, ma è comunque poca roba.

Forse la vera notizia da Las Vegas è che non c’è notizia. Importante, intendo.