La velocità media del web in Italia

Mister Gadget Team3 Febbraio 2014

Qualcuno di voi potrebbe ricordare un articolo di qualche giorno fa, in cui vi parlavamo della velocità con cui navighiamo in Italia. Parlare di terzo mondo è secondo me offensivo nei confronti di un’area del pianeta in cui in realtà le infrastrutture Internet sono migliori delle nostre.

I dati diffusi sono impietosi, perché ci dicono che l’Italia viaggia ad una velocità media di 4,9 Mb/s. in Olanda, ad esempio, si viaggia a 12,5 Mb/s di media, mentre in Germania e Francia la velocità e 7,6 e 6,5 Mb/s.

Siamo ultimi nella classifica europea dietro a chiunque, non esiste un solo paese nel nostro continente che sia peggio dell’Italia per la infrastruttura di rete.

È chiaramente irraggiungibile la velocità che l’Europa si è data come obiettivo, 30 Mb/s entro il 2020 per tutta la popolazione, apre l’Europa, si è posta come obiettivo 100 Mb/s per il 50% delle abitazioni, altro obiettivo che pare veramente fantascientifico.

Vorrei sottolineare che a San Francisco la velocità media e oggi di 100 Mb/s con un’alta percentuale di abitazioni raggiunta da un servizio sincrono di 200 Mb/s, cioè con una velocità del download pari a quella dell’upload.

Qualcuno potrebbe pensare che la velocità della rete è un vezzo per giocare e scaricare i propri files più velocemente, in realtà è provato da diversi studi che la velocità della rete va di pari passo con la crescita economica.

Andando avanti di questo passo, saremo considerati sfigati anche dai paesi emergenti, dove la velocità di navigazione è estremamente più alta della nostra, e dove quindi fare impresa nell’era del Web sarà molto più facile che da noi.

Ci deprimiamo adesso o aspettiamo la prossima classifica?


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover