La domanda del giorno: nuovo iPad, lo compro?
News

La domanda del giorno: nuovo iPad, lo compro?

stamattina ho i crampi alle dita che uso per rispondere (da un blackberry) alle email o ai messaggi privati su facebook ad una sola domanda: adesso che è uscito il nuovo iPad cosa faccio, lo prendo?!? Allora, io (come sempre) uso la peggior risposta possibile: dipende! Se uno ha già  un iPad2 non ha molto senso cambiare solo per la fotocamera o il retina display, per me (sottolineo PER ME così nessuno mi ammorba gli ammenniccoli con le solite considerazioni da fanboys noiose, stucchevoli e anche un po’ pedanti) l’iPad2 è già un prodotto notevole, per cui non è necessario l’upgrade. si può usare benissimo anche il prodotto lanciato lo scorso anno, senza sentirsi dei diversi.

Discorso ben differente se uno non ha un tablet e deve decidere cosa comprare. In quel caso, mi butterei a capofitto su un iPad evitando la marea di ciofeconi e baracconi che hanno ormai  invaso il mercato e che riempiono gli scaffali il più delle volte inutilmente. Certo, si parte da 499 euro che non è un prezzo proprio da poco, per molti è comunque un impegno oneroso e gravoso, ma piuttosto che buttare via 350 euro solo per spendere poco, meglio aspettare un attimo e far crescere il gruzzoletto fino alla fatidica cifra di ingresso per il nuovo ipad.

E poi, se proprio volete spendere poco, occhio al mare di iPad 2 usati che arriverà sul mercato; i soliti malati che si proietteranno nei negozi il 23 genereranno un’ondata di vendite di usati di cui approfittare. se tenuto bene, l’iPad 2 è un affare. non perdetelo.

Se qualcuno volesse sapere poi cosa cambia nel nuovo iPad, ecco le caratteristiche principali: il processore è nuovo, si chiama A5X, costruito su misura per poter girare e riprodurre anche video in format full hd e per supportare la definizione dello schermo. Questo aspetto è un punto di forza fondamentale. La risoluzione è raddoppiata rispetto alla precedente versione di iPad; ora i numeri dicono che la definizione è: 2048×1536 pixel, con 264 pixel per pollice. Diciamo che la qualità delle immagini sarà semplicemente mostruosa, con 1 milione di pixel in più rispetto ad una tv hd. La fotocamera sarà sempre da 5 megapixel, ma questa volta con autofocus e la capacità di riprendere video a 1080 pixel e 30 frame al secondo.

Un altro punto di forza sarà la batteria. che avrà addirittura una capacità del 70% superiore rispetto all’iPad 2. questo perché la maggiore risoluzione assorbe più energia, ma soprattutto perché il Nuovo iPad avrà il supporto alla rete LTE che ha consumi molto più alti rispetto al 3G. Una nota importante: le frequenze LTE supportate sono quelle americane, per cui non funzioneranno in Europa nemmeno quando questa tecnologia arriverà da noi a fine 2012. Le frequenze da noi scelte sono totalmente diverse rispetto al mercato americano, per cui non ci sarà compatibilità tra i sistemi dei due continenti.

Il fatto che da noi non ci sia LTE si traduce nel fatto che la batteria del nuovo iPad durerà molto di più del precedente, si può ipotizzare addirittura un 30/40% in più.

Dei prezzi sappiamo tutto, il meno costoso da 16 gigabite e con solo wifi costerà 499 euro, poi si scala di 100 euro alla volta verso l’alto a seconda della funzionalità 3G e della capacità di memoria. Ma questi sono dettagli che si trovano senza difficoltà sul sito di Apple. In conclusione: se uno ha già l’iPad2, vale la pena comprare questo nuovo modello? secondo me no. Ma il prodotto è stupendo.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.