La beta pubblica macOS High Sierra è disponibile ora
Computer Mac News

La beta pubblica macOS High Sierra è disponibile ora

La beta pubblica macOS High Sierra è disponibile ora per coloro che sono iscritti al programma Beta di Apple, qualcuno sostiene sia la più grande innovazione di Apple degli ultimi anni.

Come scaricare la beta pubblica macOS High Sierra

Ottenere (ovviamente gratuitamente) la nuova versione del sistema operativo per computer di Apple è relativamente semplice

Andate a questo indirizzo e seguite le istruzioni: una volta attivata l’adesione al programma per la beta pubblica sarete in grado di aggiornare il vostro Mac e di provare tutte le novità che Apple ha preparato per voi.

Tenete sempre ben presente che una versione beta porta quel tipo di nome proprio perché non è definitiva e quindi potrebbe essere particolarmente instabile, le animazioni potrebbero non essere complete e fluide, così come la batteria potrebbe avere un’autonomia ridotta.

Già che ci siamo ricordiamo che con la beta pubblica macOS High Sierra la velocità del vostro computer potrebbe essere leggermente ridotta, soprattutto se parliamo di prodotti con qualche primavera in più alle spalle.

Quali sono le novità principali nella beta pubblica macOS High Sierra?

Vi ricordo che la principale novità è il file system rinnovato. APFS sostituisce HFS+, convertendo il vostro disco rigido al nuovo formato durante la fase di installazione. Uh, scary!!! Davvero pauroso pensare di cambiare il file System, anche se attualmente c’è ancora la possibilità di mantenere il vecchio.

Forse la soluzione migliore sarebbe quella di usare una diversa partizione di sistema per installare la nuova versione conservando i Files della vecchia. Fidarsi è bene…

Altra variazione fondamentale viene dall’introduzione di Metal 2 e delle sue nuove API grafiche, che saranno una benedizione per gli sviluppatori, che avranno a disposizione molta più potenza, ma soprattutto potranno contare sulla compatibilità con VR e Realtà Aumentata.

Ripeto ancora una volta un principio importante: la beta pubblica macOS High Sierra  è indicata per chi deve sviluppare app o servizi che necessitino di lavorare nell’ambiente mac. Se non avete necessità professionali il consiglio, almeno per ora, è di astenersi.

 

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.