IDC: Samsung più di Apple e Huawei combinati

Mister Gadget Team28 Aprile 2016

IDC: Samsung più di Apple e Huawei combinati e il numero fa davvero impressione. Ma andiamo con ordine: IDC è una società di analisi che misura le unità di prodotto spedite in giro per il mondo.

Faccio questa premessa, perché c’è quella parolina magica di cui tenere conto, ovvero “spedite”, sono cioè le scatole che i produttori spediscono ai distributori, agli operatori, alle grandi catene commerciali.

Quanti di quei prodotti vengano effettivamente venduti è altro paio di maniche e conviene ricordarlo sempre: società con grande forza finanziaria, a volte producono più di quanto richiesto e saturano i mercati con i propri propri andando oltre le effettive richieste, perché serve a posizionarsi nei confronti dei soggetti coinvolti in tutta la catena e anche presso l’opinione pubblica.

Fatta questa premessa, arriviamo alla sostanza: Samsung da sola vende più di Apple e Huawei combinati, registrando un trimestre di grande successo.

Ma c’è un altro dato molto importante: Lenovo Xiaomi non sono più tra i top 5. Chi li ha sostituiti?

Ecco lo schema con tutti  i  numeri.

Top Five Smartphone Vendors, Shipments, Market Share and Year-Over-Year Growth, Q1 2016 Preliminary Data (Units in Millions)
Vendor 1Q16 Shipment Volumes 1Q16 Market Share 1Q15 Shipment Volumes 1Q15 Market Share Year-Over-Year Change
Samsung 81.9 24.5% 82.4 24.6% -0.6%
Apple 51.2 15.3% 61.2 18.3% -16.3%
Huawei 27.5 8.2% 17.4 5.2% 58.4%
OPPO 18.5 5.5% 7.3 2.2% 153.2%
vivo 14.3 4.3% 6.4 1.9% 123.8%
Others 141.5 42.3% 159.8 47.8% -11.4%
Total 334.9 100.0% 334.4 100.0% 0.2%
Source: IDC Worldwide Quarterly Mobile Phone Tracker, April 27, 2016.

Non vi nascondo che per me Vivo Oppo in top 5 sono una vera sorpresa, ma il mercato cinese da solo è in grado di cambiare gli equilibri.

Noterete anche la crescita tumultuosa di Huawei, che registra un +58.4%, mentre è evidente anche la flessione di Apple, che mantiene il secondo posto, ma il -16.3% non è dato da poco, anche se bisogna tenere conto del fatto che siamo nell’anno della S, quello in cui i modelli della Mela vendono di solito meno.

LG è stata risucchiata nel gruppone “others”. Basterà il G5 per riportarla in alto?