I tablet android supereranno iPad nel 2013. E windows piange.
News

I tablet android supereranno iPad nel 2013. E windows piange.

Non ho capito bene bene dove stia l’eccezionalità della notizia: è come una partita 100 a 1, era solo questione di tempo perché i tablet android superassero le produzioni di Apple, anche se per colmare il vuoto numerico creato negli anni ci vorrà ancora un po’ di tempo.

I prodotti di Android venduti nel 2013 saranno più numerosi di quelli commercializzati da Apple e su questo non ci sono dubbi, poi comunque bisogna fare i conti con lo strapotere di iPad sul mercato attuale.

E magari farsi due domande sulla differenza tra supremazia numerica e supremazia qualitativa. So che qui entro in un terreno minato e anche molto noioso, ma di fatto ci sono due certezze: il tablet l’ha inventato Apple e per mille ragioni rimane l’azienda che meglio interpreta i gusti del grande pubblico. Altra sicurezza è che Android vince solo sul prezzo basso, o meglio fa volumi incredibili solo sulla fascia di prezzo più bassa, che notoriamente è la più grande in termini di volumi, mentre prende schiaffoni quando si tratta di vendere prodotti costosi.

io possiedo un iPad e un Galaxy Note 10.1. Sono prodotti molto diversi, ottimi in ambiti differenti: iPad è fantastico per i materiali e la durata della batteria, Galaxy Note 10.1 è superlativo in ambito lavorativo per la flessibilità e anche per la comodità d’uso del pennino. Per qualche misteriosa ragione (ma mica tanto) il primo vende vagonate di unità, il secondo fatica tantissimo.

Chi pare tagliato fuori dalla festa pare essere windows con i suoi tablet windows 8. può essere che i miei referenti “commerciali” siano un campione troppo piccolo per essere rappresentativo, ma ho informazioni di vendite praticamente pari a zero. Nessun appeal, a parte quello degli impallinati di windows. Davanti alle diverse opzioni, windows 8 è sempre l’ultima scelta.

Samsung ha cancellato la produzione di surface RT in molti paesi del mondo, una ragione ci deve pur essere.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.