I have a dream
News

I have a dream

Nel corso di un anno, ci sono tre grandi eventi tecnologici che monopolizzano l’attenzione a livello mondiale. A gennaio arriva il momento di Las Vegas, a marzo o aprile quello di Barcellona e adesso è il momento del grande evento di Berlino.

Proprio in questi giorni si è celebrata la ricorrenza dei cinquant’anni dal grande discorso di Martin Luther king e non vorrei scomodare titolo roboante per un tema che in realtà molto poco rilevante.

Però io un sogno ce l’ho: quello di arrivare ad uno di questi eventi nel futuro con qualche cosa di cui non si sappia già tutto.

Non so se ci avete fatto caso: da quando la produzione di quasi tutti i costruttori è stata trasferita in Cina, non esiste più alcuna segretezza.

Non può essere un caso che tutte le informazioni abbiano cominciato a trapelare proprio quando i grandi marchi mondiali hanno scelto la Cina come luogo dove produrre i propri oggetti tecnologici.

Probabilmente la segretezza ormai è praticamente impossibile, non credo esista alcuna chance di preservare le informazioni dall’arrivo sui social network e da lì verso un percorso incontrollabile.

Però, io continuerò a cullare questo sogno: quello di arrivare ad un evento di lancio di un nuovo prodotto tecnologico e di riuscire a stupirmi ancora come succedeva in passato.

Certo, potrei sempre tornare a sognare di essere salvato dalle acque da Pamela Anderson, ma la mia condizione familiare suggerisce di continuare a sognare tecnologia.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.