Gorilla Glass Victus resiste ad una caduta di due metri

Luca Viscardi23 Luglio 2020
Gorilla Glass Victus resiste ad una caduta di due metri

E’ stato presentato oggi Gorilla Glass Victus, l’ultima soluzione di Corning per la protezione degli schermi degli smartphone,

Secondo quanto indicato dalla stessa azienda, il nuovo prodotto è più resistente sia ai graffi che alle cadute ed è in grado di sopportare anche cadute da ben due metri di altezza.

Dropped phones can result in broken phones, but as we developed better glasses, phones survived more drops but also showed more visible scratches, which can impact the usability of devices.

Instead of our historic approach of asking our technologists to focus on a single goal – making the glass better for either drop or scratch – we asked them to focus on improving both drop and scratch, and they delivered with Gorilla Glass Victus.

John Bayne, vice presidente e general manager di Corning
Gorilla Glass Victus

La cosa curiosa è che nonostante gli ingenti investimenti di Apple nell’azienda, il primo prodotto con il nuovo Gorilla Glass Victus sarà di Samsung, verosimilmente il nuovo Galaxy Note 20.

Attendiamo ulteriori notizie con l’avvicinarsi del prossimo Galaxy Unpacked.

Ad oggi purtroppo non possiamo dire che le precedenti proposte di Corning fossero veramente risolutive, perché se è vero che è migliorata la resistenza al graffio, non si può dire altrettanto delle cadute, che venivano garantite solo fino ad una altezza di 80 cm.

In particolare abbiamo riscontrato con l’uso di tutti i giorni, che negli smartphone con bordi curvi la resistenza ai graffi rimane ancora al di sotto delle aspettative degli utenti.

Si finisce con il comprare e possedere smartphone con design da urlo, che bisogna però coprire con cover piuttosto ingombranti per evitare danni da caduta e da graffi.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover