Google svela il nome di Android 9 Pie, presto disponibile

Mister Gadget Team7 Agosto 2018
android 9 Pie

Google svela il nome di Android 9 Pie che potete provare in beta e presto sarà disponibile al download su Nexus e Pixel; nell’arco dei mesi verrà reso disponibile anche su altri dispositivi: la cosa più curiosa sarà probabilmente verificare chi, tra i produttori di smartphone con il sistema operativo di Google a bordo, sarà il più veloce nel renderlo disponibile.

Chi è pronto a scommettere qualcosa?!? Io potrei sostenere OnePlus oppure Moto, ma chi lo sa se qualcuno di coloro che adottano Android One vorrà stupirci con effetti speciali?!?

La parola d’ordine è intelligenza artificiale. Viene inserita ovunque, avrete un telefono così intelligente che a volte sarà imbarazzante rivolgersi alla lui, nel timore di non essere alla sua altezza.

Abbiamo dunque scoperto anche il suo nome: Android 9 Pie, come torta. Un po’ generico rispetto al KikKat di qualche anno fa, ma si tratta comunque di un’evoluzione della catena dei nomi legati al mondo dei dolci.

Sto provando Android 9 Pie nella sua versione beta da un po’ di tempo e trovo che sia già arrivato ad un buon livello di maturazione, non mi piace invece molto la nuova modalità di navigazione che sostituisce i tasti a schermo. In tutta onesta, la soluzione inventata da Motorola è di gran lunga più comoda rispetto a quella ufficiale di Android.

La speranza è che venga apportata qualche correzione nel tempo. Per il resto novità nell’uso delle porzioni di app, nella registrazione dei dati che riguardano le nostre attività fisiche e lo stato di salute, oltre ad un promesso miglioramento dei consumi.

Come sempre, è stata anche piazzata la statua nel giardino di Google, ecco il momento in cui è successo.

video

Android 9 Pie disponibile: il comunicato ufficiale

L’ultima release di Android è qui! E arriva con il supporto dell’intelligenza artificiale integrata, per rendere il vostro telefono più intelligente, semplice e sempre più su misura per voi. Oggi vi presentiamo ufficialmente Android 9 Pie.

Abbiamo progettato Android 9 in modo che impari da voi – e funzioni meglio per voi – man mano che lo usate. Dall’anticipare la vostra prossima attività così da non farvi trovare impreparati, al fornire più batteria alle app che utilizzate di più fino ad aiutarvi a disconnettervi dal telefono a fine giornata, Android 9 si adatta alla vostra vita e al vostro modo di usare il telefono.

Su misura per voi

Android 9 punta a rendere il vostro telefono ancora più intelligente imparando da voi e adattandosi ai vostri schemi di utilizzo. Ecco perché Android 9 offre funzionalità come la Batteria adattiva, che impara a riconoscere le app che usate di più e dà loro la priorità per l’uso della batteria, e la Luminosità adattiva, che regola automaticamente la luminosità dello schermo in base alle vostre preferenze e all’ambiente in cui vi trovate.

Android 9 vi aiuta anche a fare le cose più velocemente con Azioni delle app, che anticipa quello che siete in procinto di fare in base al contesto in cui vi trovate e visualizza l’azione sul telefono. Se, per esempio, è martedì mattina e vi state preparando per andare al lavoro, riceverete tra i suggerimenti quello di usare Google Maps per dirigervi verso l’ufficio o riprendere ad ascoltare un audiolibro su Google Play Libri. E quando vi metterete le cuffie dopo il lavoro, potreste vedere tra i suggerimenti quello di chiamare vostra madre o far partire la vostra playlist preferita su Spotify.

In autunno sarà rilasciata anche la funzionalità Porzioni, che mostra informazioni relative alle vostre app preferite nel momento in cui vi servono. Se, ad esempio, cominciate a digitare “Lyft” nella barra di Ricerca Google, vedrete una “porzione” dell’app Lyft che vi mostra i prezzi per tornare a casa o l’orario stimato di arrivo di un’auto. In questo modo potrete prendere decisioni più facilmente e velocemente.

Android P – Usare il telefono è ancora più facile

Rendere il vostro telefono più intelligente e adattivo è importante, ma vogliamo anche che Android sia semplice e accessibile. In Android 9 abbiamo introdotto un nuovo sistema di navigazione con un singolo pulsante Home.

Questa funzionalità è particolarmente utile oggi che i telefoni sono più grandi ed è più difficile eseguire le operazioni sul telefono con una mano. Grazia al pulsante unico in home potete scorrere verso l’alto e vedere una Panoramica di nuova concezione e in cui in un batter d’occhio avrete l’anteprima a schermo intero delle app utilizzate di recente.

Potrete scorrere verso l’alto in qualsiasi momento per vedere a schermo intero l’anteprima delle app usate di recente e basterà toccarne una per riaprirla. Se passate in continuazione da un’app all’altra sul vostro Pixel, ci sono buone notizie per voi: la Selezione intelligente del testo (che riconosce il significato del testo che selezionate e suggerisce azioni pertinenti) ora funziona dalla Panoramica delle app recenti, per rendere più facile svolgere l’operazione che avete in mente.

android 9 pie

Cambiare la modalità di navigazione del telefono è un passo importante, ma anche piccole modifiche possono fare una grande differenza. Android P offre una esperienza ripensata delle Impostazioni rapide, un modo migliore per fare screenshot e modificarli, controlli di volume semplificati, un modo più semplice per gestire le notifiche e altro ancora. Noterete questi piccoli cambiamenti sulla piattaforma, per aiutarvi a rendere più facili che mai le azioni di tutti i giorni.

L’equilibrio giusto per ognuno di voi 

Anche se molto del tempo che passiamo al cellulare è utile, molti di noi vorrebbero disconnettersi più facilmente e avere più tempo per dedicarsi ad altro. Oltre il 70% delle persone con cui abbiamo parlato ha affermato di volere un aiuto per il proprio “benessere digitale”. Per questo ci siamo impegnati ad aggiungere in Android funzionalità importanti che aiutino le persone a raggiungere l’equilibrio tecnologico che stanno cercando.

A Google I/O di maggio abbiamo mostrato in anteprima una serie di funzionalità di Android per preservare il proprio benessere digitale. Tra queste ci sono una nuova Dashboard che ti aiuta a capire quanto tempo passate sul dispositivo, un timer per le app che permette di porre dei limiti di tempo all’utilizzo di un’app e ingrigisce l’icona nella schermata Home quando il tempo a disposizione è esaurito, la nuova modalità Non disturbare che silenzia tutte le interruzioni visive che compaiono sullo schermo e la modalità Relax che attiva Luminosità notturna e Non disturbare e applica sfumature di grigio sullo schermo prima di andare a dormire.

Come provare in anteprima Android 9 Pie

Per provarle:

  1. Assicuratevi di avere Android 9 Pie sul vostro dispositivo. (Ecco come verificare che versione di Android avete) 
  2. Registratevi per la versione beta con l’indirizzo email che usate per Google Play. 
  3. Accettate l’invito a diventare un beta tester facendo clic sul link nell’email di benvenuto. 

Una volta accettato l’invito, Benessere digitale apparirà nell’app Impostazioni del vostro telefono. Potrebbero volerci fino a 24 ore prima che possiate vedere l’opzione Benessere digitale sul vostro telefono.