Google Glass, altri dettagli emergono
News

Google Glass, altri dettagli emergono

Il 28 e 29 gennaio a San francisco, l’1 e 2 febbraio a New York, si terranno due eventi interamente dedicati al progetto Google Glass. Devo essere sincero: non riesco a capire se sarà il flop della storia o se effettivamente questi oggetti ci cambieranno drasticamente la vita, ma di sicuro i dettagli che emergono ci fanno pensare ad un futuro che avevamo immaginato solo ed esclusivamente nei film di fantascienza.

Alcuni sviluppatori hanno potuto aderire al progetto acquistando questi oggetti al prezzo di 1500 dollari, nei giorni degli incontri in California e nella grande mela ci sarà la possibilità di approfondire il tema delle API per lo sviluppo delle applicazioni, ma ora trapela un’informazione secondo cui Google avrebbe brevettato una tastiera virtuale al laser che verrebbe proiettata su mani e braccia per il comando degli occhiali.

Google-Project-Glass-virtual-keyboard

Anche questa informazione aggiunge un sapore fantascientico al progetto, quasi esagerato, a tal punto da farle sembrare fantasie. Qui sotto ulteriori informazioni e disegni sul brevetto così come è stato presentato.

Google-Project-Glass-laser-projected-keypad

Adesso sappiamo che occhiali avrà il prossimo James Bond.

source

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.