Fatico a capire la reazione della rete a OnePlus 5, ma prevendite ok

Luca Viscardi16 Giugno 2017
Fatico a capire la reazione della rete a OnePlus 5, ma prevendite ok

Ieri il fondatore di OnePlus, Pete Lao, ha fatto una delle cose più normali del mondo, ha pubblicato un tweet con una foto del nuovo OnePlus 5.

Non tutto il telefono, ma solo un dettaglio, in linea con quanto fatto nelle ultime settimane, in cui la società cinese ha scelto (volontariamente o meno) di svelare un po’ alla volta la sua nuova creatura.

Non è la prima foto che vediamo foto con particolari del nuovo smartphone che verrà lanciato ufficialmente il prossimo lunedì. E’ semplicemente incomprensibile la reazione della rete, che sostanzialmente accusa l’azienda cinese di aver creato un clone di iPhone.

Attendiamo martedì per giudicare: uno smartphone è tante cose, per me il design è importante, oserei dire fondamentale, ma non è tutto, per cui vorrei conoscere gli altri aspetti e soprattutto vedere come si comporta la fotocamera prima di esprimere un giudizio di merito.

Se poi devo esprimere il mio personale parere, tutti i dettagli visti fino ad ora sono parecchio belli, danno idea di un oggetto molto curato, non vedo l’ora di avere un quadro di insieme completo.

Di certo, tra i pregi del OnePlus 5 non potremo mettere l’originalità, perché il telefono assomiglia tantissimo non solo ad iPhone ma anche al recentissimo Oppo R11, lanciato giusto qualche giorno fa.

Fatico a capire la reazione della rete a OnePlus 5, ma prevendite ok

Di fatto, pare che il mercato non ci badi molto, se è vero che dall’apertura delle prevendite di 24 ore fa sono già stati raccolti 300.000 ordini, una cifra che inserisce OnePlus 5 nella lista degli smartphone da record, in cui entra proprio Oppo R11 e poi anche Honor 9, che nelle settimane scorse hanno raccolto numeri da brivido.

Non credo serva raccontare ancora una volta cosa ci aspetta nel prossimo OnePlus 5, ma lo facciamo per dovere di cronaca: display da 5.5 pollici, il miglior processore disponibile, ovvero snapdragon 835 con 6 o 8 gb di ram, abbinati ad una fotocamera da competizione, realizzata con la supervisione di DxOMark, il sito di super esperti di fotografia.

La batteria dovrebbe avere la stessa capacità dello scorso anno, 3300 mAh.

Dai, fuori il rospo: vi piace o no?!?


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover