Facebook: numeri mostruosi presentati ieri
News

Facebook: numeri mostruosi presentati ieri

Credo che la categoria meno registrata di questo periodo, nel senso che spara numeri a caso senza grande senso, sia quella degli analisti. Sta infatti capitando negli ultimi mesi che gli stessi, gli analisti, sbaglino ogni singola previsione che emettono riguardo al mercato della tecnologia. Prevedevano un buon successo di BlackBerry, non è successo, prevedevano un crollo di Apple non è successo.

L’ultimo errore della serie riguarda Facebook, su cui gli analisti avevano acceso i riflettori dando molti Warning per il peggioramento della performance. In realtà, le cose per Mark e compagni stanno andando molto bene con una guadagno ormai vicino ai 2 miliardi di dollari e una crescita vertiginosa dei numeri su tutti i fronti.

Siamo all’incirca a 1,2 miliardi di utenti, di cui quasi 700 milioni attivi mensilmente. Questo vuol dire che gli utenti di Facebook sono cresciuti di quasi il 20% in un anno, a dispetto della previsione di decrescita emessa dagli osservatori del mercato. Ancora più impressionante il numero di clienti attivi mensili dal mobile che è cresciuto del 50%.

A questo punto non vediamo l’ora di leggere la prossima perla di previsione da parte degli esperti del mercato. Questi errori così grossolani ci fanno forse nutrire qualche speranza rispetto al futuro economico del nostro paese, viste le recenti declassificazioni che abbiamo subito.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.