Da Las Vegas: Motorola Razr Maxx
News

Da Las Vegas: Motorola Razr Maxx

Parliamone. Un Razr con una batteria da 3300 mAh, che promette 21 ore di conversazione: questa sì che è una soluzione interessante. Diciamo che il problema di tutti i telefoni del mondo android in circolazione è l’autonomia: spesso ci sono telefoni bellissimi che faticano ad arrivare al termine di una giornata di lavoro. Finalmente qualcuno ha preso di petto la problematica e ha immaginato un telefono con un batteria gigantesca. Sono curioso di conoscere l’effetto di questo potenziamento sul peso del terminale, che adesso diventa una specie di gigante. Lo schermo è enorme, ma la dimensione davvero esagerata veniva compensata dalla sottigliezza, solo 7.1 millimetri che ne facevano il prodotto più sottile in commercio.

Ora, per fare spazio alla batteria, lo spessore diventa di 9 millimetri, sempre minimale, ma spalmato su una superficie di quel tipo bisogna vedere che effetto farà sul peso e soprattutto sulla maneggevolezza. il problema principale di telefoni con schermi così generosi è la possibilità di usarli con una mano sola e di evitare rovinose cadute perché mancano di grip.

Onestamente, è una valutazione che si può fare solo con una prova sul campo. per il resto, le caratteristiche rimangono invariate, con il processore ultra potente,dual core da 1.2 ghz, fotocamera da 8 megapixel e rivestimento posteriore in kevlar. resta da vedere quale sarà il costo. secondo me gli attuali 599 euro del razr normale lo pongono già fuori mercato, spero (per motorola) che il prezzo del prossimo non sia una follia oltre i 600 euro.

ma dubito che le mie speranze siano fondate.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.